08:02 15 Dicembre 2018
Jamal Khashoggi

CIA ritiene principe ereditario saudita “mandante dell'omicidio del giornalista Khashoggi”

© AP Photo/ Hasan Jamali
Mondo
URL abbreviato
330

Secondo i servizi segreti statunitensi il principe ereditario dell'Arabia Saudita Mohammed bin Salman Al Saud potrebbe essere il mandante dell'uccisione del giornalista d'opposizione Jamal Khashoggi, scrive il Washington Post.

Secondo le fonti del giornale, gli 007 americani sono giunti a questa conclusione dopo aver esaminato varie fonti di informazione, compresa una telefonata intercettata dell'ambasciatore di Riyadh negli Stati Uniti, il fratello del principe ereditario Khalid bin Salman, che aveva fatto al giornalista.

Secondo il giornale, il diplomatico aveva assicurato al giornalista che non correva alcun rischio se si fosse recato al Consolato Generale dell'Arabia Saudita ad Istanbul. Le fonti dicono che, sebbene non sia chiaro se Khalid bin Salman fosse a conoscenza dell'imminente assassinio, aveva telefonato al giornalista su richiesta del fratello.

Secondo gli interlocutori del giornale, la sua posizione altolocata nella leadership saudita suggerisce il coinvolgimento del principe ereditario nell'assassinio: negli ultimi tempi di fatto ha guidato il Paese.

"La posizione generalmente accettata è che questo assassinio non poteva realizzarsi senza che ne fosse al corrente o senza il suo coinvolgimento", la pubblicazione cita le parole di una delle fonti a conoscenza della ricostruzione della CIA, condivisa anche da diversi Stati europei.

A sua volta l'ambasciatore saudita ha smentito la notizia del Washington Post, sostenendo di non aver mai telefonato a Khashoggi.

"L'ultimo contatto che ho avuto con il signor Khashoggi è stato il 26 ottobre 2017. Non ho mai parlato con lui al telefono e, ovviamente, non gli ho mai proposto di recarsi in Turchia per alcun motivo. Sfido l'amministrazione americana a pubblicare qualsiasi informazione riguardo queste indiscrezioni", ha twittato il diplomatico.

Correlati:

Caso Khashoggi, ministro saudita respinge richiesta Turchia di un’inchiesta internazionale
USA impongono sanzioni contro 17 sauditi per l'assassinio di Jamal Khashoggi
Arabia Saudita adotta misure per evitare il ripetersi di nuovi casi Khashoggi
Omicidio Khashoggi, Al-Jazeera pubblica le ultime parole del giornalista
Omicidio Khashoggi, fondazione Gates sospende collaborazione ente di beneficenza saudita
Tags:
Scandalo, Omicidio, Servizi segreti USA, Washington Post, CIA, Mohammed bin Salman, Jamal Khashoggi, USA, Arabia Saudita
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik