14:55 15 Dicembre 2018
Selfie

La passione per i selfie rende le persone narcisiste

© Sputnik . Nina Zotina
Mondo
URL abbreviato
210

Chi pubblica troppo spesso le foto e non post verbali, registra cambiamenti della personalità piuttosto rapidi.

I risultati di uno studio condotto da un gruppo di psicologi dell'Università di Swansea (Regno Unito) e dell'Università di Milano (Italia) sono stati pubblicati sul The Open Psychology Journal. Per quattro mesi i ricercatori hanno monitorato come partecipanti allo studio 74 studenti dai 18 ai 34 anni che utilizzano i social network. All'inizio e alla fine di questo periodo, i partecipanti hanno fatto dei test psicologici per rilevare i tratti di una personalità narcisistica. Si tratta di manifestazioni come la propensione allo sfoggiare sè stessi, la fiducia nella propria posizione speciale, la superiorità sugli altri e il diritto di usare la gente per i propri interessi. Il narcisismo, insieme al machiavellismo e alla psicopatia, entra nella cosiddetta "triade oscura" dei tratti negativi della personalità.

Tutti tranne uno dei partecipanti allo studio hanno utilizzato attivamente i social network, principalmente Facebook, spendendo in media circa tre ore al giorno, e per alcuni si arrivava fino ad otto ore al giorno. Come hanno scoperto i ricercatori, gli studenti che hanno pubblicato costantemente su Twitter, Facebook, Instagram o Snapchat hanno postato essenzialmente immagini visive, principalmente selfie: si tratta di due terzi dei partecipanti alla ricerca e in quattro mesi il loro livello di narcisismo è aumentato in media del 25%. Per molti di questi partecipanti, i risultati dei test re-psicologici erano tali da poter già diagnosticare un disturbo narcisistico della personalità. In verità, come osservato dagli psicologi, la maggior parte di queste persone nei primi test hanno mostrato un livello elevato di narcisismo. Allo stesso tempo quelli che preferivano pubblicare messaggi verbali sui social network non hanno registrato cambiamenti nella personalità.

"Supposizioni sul legame tra narcisismo e dipendenza dal pubblicare immagini visive su Facebook esistevano già da prima, ma finora non era chiaro se i narcisisti usassero spesso i social network, o l'assidua frequentazione dei social network portasse ad un aumento del narcisismo. I risultati della nostra ricerca dimostrano che queste ipotesi sono veritiere, ma è proprio la predilezione per la pubblicazione dei selfie che contribuisce al perfezionamento dei tratti della personalità narcisistica",

— ha osservato il principale autore dello studio, il professor Philip Reed.

"Se consideriamo i nostri partecipanti come un campione rappresentativo, non c'è motivo di dubitarlo, questo significa che circa il 20% delle persone è a rischio di trasformarsi in narcisisti patologici".

Correlati:

Russia tra i primi tre paesi al mondo per morti a causa di selfie
A Mosca studente uccide docente e pubblica selfie con cadavere su social network
Tags:
Psicologia, Social Network, internet, Scienza e Tecnica, Società, Facebook
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik