19:22 13 Dicembre 2018
Jamal Khashoggi

Omicidio Khashoggi, Al-Jazeera pubblica le ultime parole del giornalista

© AP Photo/ Hasan Jamali
Mondo
URL abbreviato
4112

Il network televisivo Al-Jazeera ha pubblicato le ultime parole del giornalista saudita Jamal Khashoggi assassinato in Turchia.

Si tratta di una registrazione audio fornita al canale arabo dal giornalista turco del Daily Sabah Nazif Karaman, che conferma che il giornalista è stato torturato prima di essere ucciso.

"Sto soffocando… toglimi questo sacco dalla testa, soffro di claustrofobia". Sono state queste le ultime parole del giornalista prima di essere ucciso. 

Karaman ha spiegato che dall'audio si capisce che le fasi dell'omicidio durano circa sette minuti. Egli ha aggiunto che il quotidiano Daily Sabah pubblicherà presto frammenti della registrazione audio con gli ultimi minuti della vita del giornalista.

In precedenza, il quotidiano Daily Mail, citando la portavoce della Casa Bianca, Sarah Sanders, ha riferito che poche ore prima di volare a Parigi, il presidente turco Recep Tayyp Erdogan ha confermato l'esistenza di una registrazione audio che conferma la tortura e la morte del giornalista Jamal Khashoggi. Erdogan ha consegnato la registrazione ai rappresentanti di Arabia Saudita, Stati Uniti, Germania, Francia e Regno Unito.    

Correlati:

Omicidio Khashoggi, Erdogan: l’assassino è uno dei sospettati
Omicidio Khashoggi, fondazione Gates sospende collaborazione ente di beneficenza saudita
Omicidio Khashoggi, Ankara chiede a Riad l'estradizione di 18 sospetti
Tags:
giornalista, Omicidio, audio, Jamal Khashoggi, Recep Erdogan, Arabia Saudita, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik