09:15 19 Novembre 2018
Recep Tayyip Erdogan

Omicidio Khashoggi, Erdogan: l’assassino è uno dei sospettati

© Sputnik . Sergey Guneev
Mondo
URL abbreviato
140

Il presidente turco Recep Tayyp Erdogan ha affermato che tra i 18 sospetti arrestati in Arabia Saudita c'è l'assassino del giornalista Jamal Khashoggi. Lo riferisce oggi il Daily Saba.

"Le 15 persone arrivate a Istanbul, e che sono tra i 18 arrestati delle autorità saudite, sanno esattamente chi ha ucciso Jamal Khashoggi e dove si trova il suo cadavere. L'Arabia Saudita può scoprirlo costringendo queste persone a parlare", ha detto Erdogan.

Egli si è detto sicuro che l'assassino si in questo gruppo di perone, sottolineando che "non c'è bisogno di cercarlo da nessun'altra parte".

All'inizio di novembre Erdogan ha dichiarato che l'ordine di assassinare il giornalista è stato dato "dai più alti livelli" del governo saudita. Tuttavia, ha sottolineato, non crede che nel caso sia coinvolto il sovrano del paese.    

Correlati:

Omicidio Khashoggi, fondazione Gates sospende collaborazione ente di beneficenza saudita
Arabia Saudita, Procuratore Iistanbul: Khashoggi strangolato e poi il corpo smembrato
Summit di Istanbul: Erdogan condivide informazioni su caso Khashoggi
Tags:
assassino, Sospetti, Omicidio, Jamal Khashoggi, Recep Erdogan, Arabia Saudita, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik