08:14 19 Novembre 2018
Benghazi, Libia

Libia, Salame (ONU): voto a primavera 2019 dopo la conferenza nazionale libica

© AFP 2018 / Abdullah DOMA
Mondo
URL abbreviato
130

La prossima conferenza internazionale sulla Libia è fissata per il 12-13 novembre a Palermo: invitati anche Trump e Putin.

La Libia dovrebbe andare al voto nella primavera del prossimo anno dopo la Conferenza Nazionale Libica invece di quanto originariamente previsto per dicembre 2018. Lo ha annunciato noto il Rappresentante speciale e capo della Missione di sostegno delle Nazioni Unite in Libia, Ghassan Salamé.

"La Conferenza nazionale si terrà nelle prime settimane del 2019. Il successivo processo elettorale dovrebbe avvenire nella primavera del 2019", ha detto Salamé giovedì. Salame ha detto che i recenti sondaggi hanno dimostrato che l'80 per cento dei cittadini libici vuole tenere un voto nazionale il più presto possibile.

La prossima conferenza internazionale sulla Libia è fissata per il 12-13 novembre e si svolgerà nella città italiana di Palermo. Khalifa Haftar ha già confermato la sua partecipazione all'evento. Il presidente russo Vladimir Putin e il suo omologo statunitense Donald Trump sono stati invitati, ma la settimana scorsa il Cremlino ha annunciato che il presidente russo non dovrebbe partecipare alla conferenza

Correlati:

Mar Mediterraneo, salvati oltre 300 clandestini al largo della Libia
La guerra e l’ignoranza sono alla base dei matrimoni forzati in Yemen, Siria e Libia
Libia, per affondare Macron Roma naviga nella scia dell’ONU
Tags:
Italia, Libia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik