00:43 19 Novembre 2018
Edificio del Parlamento ucraino

Parlamento ucraino approva legge per espandere controllo di Kiev su Mar Nero

© Sputnik .
Mondo
URL abbreviato
5014

La Verchovna Rada ha adottato in prima lettura il disegno di legge "Sulle zone limitrofe dell'Ucraina", che permetterà di espandere le acque territoriali di 12 miglia nautiche per contrastare il contrabbando nel Mar Nero.

Questa legge nella seduta di giovedì è stata sostenuta da 238 deputati a fronte di un quorum di 226 voti. Il documento deve essere approvato in seconda lettura.

La nota esplicativa del documento afferma che dopo il passaggio della Crimea in Russia, le autorità russe avrebbero effettuato attività economiche illegali con il coinvolgimento della flotta mercantile battente bandiera russa e di altri Paesi.

"L'Ucraina ha perso la capacità di controllare efficacemente il traffico delle merci all'interno dell'area marittima che, secondo la legislazione nazionale e internazionale, consente il sequestro e l'ispezione delle navi sospettate di pirateria, trasporto illegale di armi, droga, traffico di esseri umani e contrabbando", si legge nel documento.

"L'adozione della legge consentirà l'espansione delle acque territoriali di 12 miglia nautiche (fino a 24 miglia), gettando le basi per una significativa riduzione del contrabbando nel Mar Nero, prevenire i casi di sconfinamento, incidere positivamente sulla sicurezza nella regione e garantire la sovranità economica dell'Ucraina" si legge nella nota esplicativa del documento.

Correlati:

L'Ucraina chiede agli USA imbarcazioni per rafforzare presenza nel Mar Nero
Ucraina in negoziati con Ue e Usa per imporre sanzioni verso porti russi nel Mar Nero
Tags:
Geopolitica, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Difesa, Sicurezza, Mar Nero, Crimea, Russia, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik