16:59 17 Novembre 2018
Valico di frontiera tra Russia e Ucraina

Ucraina, responsabilità penale per i russi che attraversano il confine illegalmente

© Sputnik . Andrey Iglov
Mondo
URL abbreviato
408

Il presidente ucraino Petro Poroshenko ha firmato una legge che introduce la responsabilità penale per i cittadini russi che attraverseranno del confine ucraino in modo illegale. Lo riporta oggi il sito internet del parlamento ucraino.

La legge era stata approvata dal parlamento lo scorso 18 ottobre. In precedenza i trasgressori rischiavano una multa o al massimo l'arresto per un massimo di 15 giorni. 

La nuova legge prevede invece la detenzione fino a tre anni. In caso di recidiva o se il reato è commesso da un gruppo di persone la pena è da tre a cinque anni di reclusione. Se il reato è commesso con l'impiego di armi la pena detentiva va da un minimo di cinque ad un massimo di otto anni.

Come indicato nella nota esplicativa, questa legge è diretta contro le persone con cittadinanza russa o coloro che agiscono per conto della Russia che attraverseranno il confine di stato ucraino senza documenti o con documenti falsi.    

Correlati:

L'Ucraina valuta l'acquisto di droni militari turchi
Ucraina, impiegato il sistema missilistico S-300V1 nelle esercitazioni presso la Crimea
Ucraina, Naftogaz passa al piano B a causa della costruzione del Nord Stream 2
Tags:
russi, reato, confine, Arresto, Legge, Petro Poroshenko, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik