15:01 18 Novembre 2018
Boeing P-8A Poseidon

Effettuata missione di ricognizione da aereo anti-nave USA nello stretto di Kerch

CC BY-SA 2.0 / aceebee / Boeing P-8A Poseidon
Mondo
URL abbreviato
6023

Un aereo P-8A Poseidon prodotto dalla Boeing per le forze navali americane ha effettuato nella giornata di ieri una missione di ricognizione nei pressi dello Stretto di Kerch e della penisola di Crimea.

Lo ha annunciato il portale di monitoraggio dei voli militari PlaneRadar su Twitter.

L'aereo con il numero di coda 168764 fa parte del decimo squadrone di pattugliamento della Marina degli Stati Uniti. Si è avvicinato a 24,61 chilometri dalle coste della Crimea.

Poco prima nello stesso giorno secondo PlaneRadar aveva effettuato un volo di ricognizione in questa regione il drone strategico americano RQ-4A Global Hawk, che precedentemente aveva monitorato la linea di demarcazione nel Donbass.

Nell'ultimo periodo si è intensificata l'attività degli aerei da ricognizione stranieri e dei droni vicino ai confini russi. In particolare velivoli militari stranieri sono stati avvistati nella regione della Crimea e di Krasnodar, così come vicino ai confini occidentali della Russia. Il ministero della Difesa russo ha ripetutamente esortato Washington a rinunciare a queste operazioni, tuttavia il Pentagono è del parere contrario.

Correlati:

Rilevato aereo da ricognizione americano vicino ai confini russi
Compiuta missione di ricognizione da drone americano presso i confini della Russia
Aereo USA ha effettuato ricognizione ai confini occidentali della Russia
Aereo americano conduce ricognizione lungo frontiera russa
Tags:
Difesa, Sicurezza, Spionaggio, marina USA, USA, Mar Nero, Krasnodar, Crimea, Kerch, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik