16:11 15 Novembre 2018
Sede dell'UE a Bruxelles

L'Italia deve scendere a compromessi con Bruxelles per il bilancio

© AP Photo / Virginia Mayo
Mondo
URL abbreviato
4016

Lo dice il ministro dell'economia francese.

L'Italia deve scendere a compromessi con la Commissione europea sul problema del suo bilancio per raggiungere una soluzione nelle prossime settimane. Lo ha detto ai giornalisti il ministro dell'economia delle Finanze francese Bruno Le Maire al suo arrivo alla riunione dell'Eurogruppo.

"Credo fermamente nel potere del dialogo. L'Italia deve scendere ai compromessi proposti dalla Commissione Europea. Abbiamo ancora tempo per raggiungere un accordo, perché è in gioco è la stabilità dell'euro", ha detto.

Il 23 ottobre la Commissione Europea per la prima volta nella storia dell'Unione Europea ha chiesto all'Italia di finalizzare il progetto di bilancio per il prossimo anno. La CE ha dato all'Italia tre settimane per preparare un progetto di bilancio finalizzato che scade il 13 ottobre. La Commissione europea nel mese di giugno ha raccomandato all'Italia di ridurre il deficit di bilancio dello 0,6% del PIL (rispetto all'anno 2018), mentre il progetto di bilancio dell'Italia, al contrario, prevede un aumento del deficit dello 0,8-0,9%. Così, la discrepanza con l'obbligo di Bruxelles è di quasi 1,5%, in termini monetari si tratta di oltre 25 miliardi di euro.

Il sistema di armonizzazione dei bilanci nazionali dei paesi europei alla Commissione europea (il cosiddetto semestre europeo) è apparso in conseguenza della crisi dell'euro, è anche definito come la crisi del debito sovrano della zona euro negli anni 2010-2014. Uno dei motivi è stata diffusa violazione dei paesi di ciò che è stabilito nel Patto di stabilità, di crescita massima del deficit di bilancio al 3% e del livello del debito pubblico al 60% del PIL. Di conseguenza il sistema finanziario della zona euro ha appena superato lo shock della crisi finanziaria globale del 2008-2009, nei prossimi anni l'equilibrio dell'euro sull'orlo del collasso.

Correlati:

N-TV: l'Ungheria comincia campagna mediatica contro l'UE e il "ricatto" di Bruxelles
Figaro: contrariamente a Bruxelles i Paesi UE non fremono di costruire centri per migranti
La Nato verso il vertice di Bruxelles
Tags:
Bilancio, elezioni parlamentari, Parlamento Europeo, Bruxelles
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik