08:21 17 Novembre 2018
Heiko Maas

Germania, Maas propone di creare un nuovo regime di controllo degli armamenti

© REUTERS / Stefanie Loos
Mondo
URL abbreviato
130

Il ministro degli esteri tedesco Heiko Maas ha proposto di rivedere il regime di controllo degli armamenti e il processo di disarmo per preservare la pace in Europa. Ne ha parlato in un'intervista a Der Spiegel.

Secondo Maas, rinunciare al trattato INF sarebbe perdere uno dei più grandi successi nel campo del disarmo. Pertanto, a differenza degli Stati Uniti, la Germania, insieme ai suoi alleati europei, si schiererà a favore del suo mantenimento.

"Abbiamo bisogno di rivedere la politica di controllo degli armamenti e disarmo se vogliamo mantenere la pace in Europa", ha detto Maas.

Il ministro ha elencato i quattro punti sui quali, a suo avviso, dovrebbe essere basata la sicurezza internazionale: il ritorno alla pratica dello scambio di dati tra Stati Uniti, Europa e Russia; la prevalenza degli interessi comuni sulla "sfiducia reciproca"; il monitoraggio completo delle informazioni sui missili, compresi i missili da crociera; esercitare pressioni sulla Cina al fine di ottenere una maggiore trasparenza in materia di controllo sugli armamenti.

Allo stesso tempo, Maas ha sottolineato la necessità di tenere conto delle nuove tecnologie nello sviluppo delle armi, dal momento che ciò che in precedenza sembrava fantascienza potrebbe presto diventare una "realtà mortale" per il mondo.

"Lavoreremo con costanza e determinazione per favorire il disarmo e il controllo delle armi. Solo in questo modo si potrà fermare la corsa globale agli armamenti", ha concluso il ministro.    

Correlati:

Ministero degli Esteri: “Washington vuole abbandonare trattato INF”
Trump e Bolton escono dal trattato INF. Una scelta tutta da decifrare
USA avevano inviato alla Russia lista di domande e pretese riguardo il trattato INF
Tags:
disarmo, Trattato Inf, Controllo degli armamenti, Heiko Maas, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik