08:03 17 Novembre 2018
La cerimonia di benvenuto per il battaglione multinazionale della NATO con capo gli USA ad Orzysz, Polonia.

Generale NATO parla delle difficoltà dell’Alleanza in caso di conflitto con la Russia

© Sputnik . Stringer
Mondo
URL abbreviato
8142

In caso di conflitto con la Russia, i paesi europei della NATO affronteranno gravi problemi nel trasporto di mezzi e truppe. Lo riporta oggi la rivista Defense News citando il capo dello Stato maggiore internazionale della NATO, il tenente generale Ian Brooks.

"Direi che, da un punto di vista militare, lo spostamento delle truppe non sarà abbastanza veloce", ha osservato Brooks.

Innanzitutto, è necessario risolvere i problemi logistici. 

"Trovare strade in grado di sostenere il peso dei mezzi militari, aumentare la capacità di carico dei porti principali o riparare le linee ferroviarie obsolete", ha spiegato il generale.

In secondo luogo, i paesi che aderiscono al blocco devono prima ottenere il permesso dagli alleati per l'attraversamento dei loro confini e dello spazio aereo. Tali questioni legali dipendono in parte dall'UE, in parte dai singoli paesi membri dell'organizzazione.

La NATO ha ripetutamente richiamato l'attenzione sui problemi logistici esistenti soprattutto in Europa. Quindi, secondo il capitano della US Navy, Jerry Hendrix, il trasporto di armi sta diventando un "problema strategico crescente" per Washington.

"Non possiamo competere con le grandi potenze se non abbiamo le forze di supporto — treni e navi di rifornimento — di cui abbiamo bisogno per condurre operazioni di tale portata", ha detto il militare.    

Correlati:

Aereo antisommergibile russo sorvola a bassa quota navi della NATO
L’espansione della NATO porterà al conflitto con la Russia
Utenti Twitter deridono esercitazioni NATO
Tags:
mezzi militari, trasferimento, Conflitto, Problemi, logistica, truppe, NATO, Europa, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik