15:13 15 Novembre 2018
Naftogaz

Ucraina, Naftogaz passa al piano B a causa della costruzione del Nord Stream 2

© Sputnik . Vitaly Belousov
Mondo
URL abbreviato
14217

La Naftogaz Ukrainy ha iniziato ad attuare il piano B in relazione alla costruzione del gasdotto russo Nord Stream 2. Lo ha dichiarato oggi Yuri Vitrenko, amministratore delegato della compagnia ucraina, sul canale ZIK.

Secondo Vitrenko, il Nord Stream 2 sarà costruito nonostante gli sforzi dell'Ucraina per fermare la sua realizzazione, dal momento che Berlino e le imprese tedesche sostengono il progetto. Inoltre il dirigente crede che un tale sviluppo degli eventi porti alla completa interruzione del transito del gas attraverso l'Ucraina. Per questo motivo l'azienda ucraina è stata costretta a passare al piano B.

"Stiamo cercando di compensare le perdite finanziarie: abbiamo già avviato un nuovo arbitrato per chiedere un risarcimento di oltre 12 miliardi di dollari per le perdite che subiremo dalla privazione del transito del gas attraverso il territorio Ucraina dopo il 2019… La prima opzione, il cosiddetto piano A, è quella di preservare il transito", ha detto Vitrenko.

Il dirigente ucraino ha inoltre ammesso di non essere a conoscenza delle promesse fatte dalla cancelliera tedesca Angela Merkel per preservare il transito del gas attraverso l'Ucraina e ha sottolineato che l'Ucraina non ha ricevuto chiare garanzie da parte dell'Europa.    

Correlati:

Per la Tymoshenko "Nord Stream-2 disturba le sanzioni contro la Russia"
Polonia, Duda esorta Berlino ad abbandonare il progetto Nord Stream 2
Gli USA criticano l'Europa per il sostegno al Nord Stream 2: è inaccettabile
Tags:
risarcimento, Nord Stream 2, Transito, perdite, gasdotto, gas, Angela Merkel, Germania, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik