03:49 13 Novembre 2018
CIA Director Mike Pompeo speaks at a Senate Select Committee on Intelligence hearing on worldwide threats, Tuesday, Feb. 13, 2018, in Washington.

Mike Pompeo: “le azioni della Russia indeboliscono la sicurezza USA”

© AP Photo / Andrew Harnik
Mondo
URL abbreviato
10114

Il segretario di stato USA Mike Pompeo ritiene che le azioni della Russia mettono a rischio la sicurezza degli Stati Uniti.

"Il presidente Trump ha dichiarato chiaramente che vuole davvero delle buone relazioni con i russi, abbiamo bisogno che facciano molte cose, che cambino comportamento. Loro creano sfide, problemi, indeboliscono la sicurezza americana", ha detto Pompeo in un'intervista a Fox News.

"Abbiamo bisogno di loro per tornare all'osservanza dei trattati sui missili, così come degli accordi che hanno concluso. Se riusciremo a convincerli, allora dovremmo dialogare con loro. Così facevo quando ero direttore della CIA, "comunicavo con il mio collega russo", ha aggiunto Pompeo.

Gli Stati Uniti e la Federazione Russa si accusano a vicenda di non rispettare il Trattato sull'eliminazione dei missili a medio e corto raggio, e gli Stati Uniti minacciano di ritirarsi dallo stesso.

"Se potessimo avere conversazioni che possano indurli a cambiare il loro comportamento in modo che non ci sia alcuna minaccia per gli americani, allora questa sarebbe una cosa estremamente positiva. Ed esorto il presidente Trump e gli altri membri del gabinetto a fare proprio questo" ha concluso il segretario di stato.

La Russia ha ripetutamente dichiarato di attenersi rigorosamente agli obblighi previsti dal contratto. Il ministro degli Esteri russo Lavrov ritiene che Mosca abbia domande molto serie agli USA sull'attuazione del trattato da parte degli stessi americani. In particolare, a Mosca si osserva che gli Stati Uniti a distanza di terra in una base militare in Romania, e anche in Polonia, hanno realizzato installazioni in grado di lanciare missili da crociera tipo Tomahawk, che sono vietate dall'accordo. La parte russa richiama inoltre l'attenzione sul fatto che gli Stati Uniti stanno sviluppando droni d'attacco, finanziando la ricerca sulla creazione di un missile da crociera a terra.

Correlati:

Ministero degli Esteri: “Washington vuole abbandonare trattato INF”
Trump e Bolton escono dal trattato INF. Una scelta tutta da decifrare
USA avevano inviato alla Russia lista di domande e pretese riguardo il trattato INF
Tags:
Dialogo, Dialogo, Dialogo USA-Russia, dialogo, il ministero degli Esteri, CIA, Sergej Lavrov, Donald Trump, Mike Pompeo, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik