00:47 19 Novembre 2018
The San Andreas Fault runs west-northwest toward the Big Bend where it turns northwest beyond the pinched far west end of the Mojave Desert

L’acqua nella faglia di San Andreas inizia a "bollire"

© flickr.com/ Doc Searls
Mondo
URL abbreviato
18114

La ferrovia locale si ritrova improvvisamente sotto la minaccia di un geyser di acqua bollente.

La contea Imperial nello stato della California, negli Stati Uniti, si sta frantumando: nel sito della faglia di San Andreas è apparso un enorme geyser di acqua calda. I servizi di emergenza locali nelle prime ore dopo la scoperta del geyser non avevano un piano d'azione e iniziato ad usare una parete metallica per proteggere l'area pericolosa. L'US Geological Survey rileva che prima in questa zona i geyser emergevano ad una velocità di circa 18 metri all'anno, ma ora questa distanza con una colonna d'acqua con una temperatura di quasi 95 gradi può essere coperta in un solo giorno, riporta il Daily Mail.

La sezione della ferrovia interessata è stata completamente chiusa e i treni sono stati spostati su una linea alternativa. Secondo i servizi di emergenza locali, il geyser non solo ha portato una colonna di acqua calda, ma ha anche portato dalle profondità dei vapori tossici e maleodoranti, che a prima vista possono essere scambiati per un incidente in un impianto chimico.

In precedenza, i geologi americani hanno scoperto che l'attività sismica è in costante crescita lungo la faglia di San Andreas e che le principali città della California, come Los Angeles, sono minacciate da un forte terremoto.

 

Correlati:

La valle dei Geyser in Kamchatka
Un geyser per le strade di San Pietroburgo
Il terremoto più forte della storia potrebbe verificarsi in California
California: migliaia di pesci sono “bolliti” a causa del caldo anomalo
Tags:
Terremoto, terremoto, natura, California
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik