15:54 15 Novembre 2018
Quartiere a luci rosse ad Amsterdam

Ad Amsterdam potrebbe scomparire il quartiere a luci rosse

© AP Photo / Peter Dejong
Mondo
URL abbreviato
114

Le autorità comunali della capitale olandese hanno intenzione di sfrattare le lavoratrici del sesso dal famoso "quartiere a luci rosse" nel centro della città, scrive il Guardian.

Femke Halsema, la prima donna sindaco di Amsterdam, intende avviare questa iniziativa il prossimo anno.

Il pacchetto di misure prevede la concessione di licenze per prostituirsi al di fuori del centro storico della città. La consigliera comunale Femke Roosma ha descritto la proposta esprimendo il suo punto di vista:

"Immaginate qualcosa come un hotel con camere dotate di un pulsante di allarme, dove le donne non hanno preoccupazione per i loro soldi e non provano disagio per le fotocamere dei turisti puntate su di loro".

La concentrazione di turisti nel quartiere De Wallen è uno dei motivi per cui l'amministrazione comunale ambisce a riqualificare la zona. 

Il Guardian osserva che non è il primo tentativo di liberare il centro della città dalle "sacerdotesse dell'amore", ma tutte le precedenti iniziative non hanno avuto successo.

Correlati:

In Olanda archeologi ritrovano una tangente degli Antichi Romani a leader tribale tedesco
Olanda, nella notte un'auto si è scagliata contro palazzo del comune di Bemmel
Olanda: ponte stampato con stampante 3D
Tags:
Prostituzione, Società, turisti, donne, Amsterdam, Olanda
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik