15:35 15 Novembre 2018
Egyptian Pyramids

Scienziati scoprono il segreto della costruzione delle piramidi egiziane

CC0
Mondo
URL abbreviato
1476

Un gruppo di scienziati dell’Istituto orientale di archeologia francese al Cairo e dell’Università di Liverpool in Inghilterra hanno scoperto uno strumento con il quale gli antichi egizi costruirono le piramidi, scrive Science Alert.

In una delle cave di alabastro presso Luxor gli archeologi hanno trovato i resti di una rampa che potrebbe essere utilizzata per trasportare grandi carichi. L'età approssimativa del ritrovamento è di almeno 4,5 mila anni.

Al centro della struttura c'era una piattaforma inclinata, su entrambi i lati c'erano scale e fori. Dei pali di legno potevano essere inseriti nei fori, attorno ai quali venivano avvolte le corde. I blocchi di diverse tonnellate venivano legati sulla "slitta" di legno. Successivamente, i costruttori tiravano le corde e spostavano i blocchi con un angolo di 20 gradi.

Gli scienziati e in passato presumevano che gli antichi egizi usassero strutture simili, ma per la prima volta è stata trovata la prova tangibile di un tale sistema.

Le piramidi egizie sono tra i più antichi edifici in pietra sopravvissuti sulla Terra. Molti di questi furono costruiti come tombe per i faraoni.

Le piramidi più famose si trovano alla periferia del Cairo a Giza. La più grande è la piramide di Cheope, l'unica sopravvissuta delle 7 meraviglie del mondo.

Correlati:

Egitto, scoperta civiltà più antica delle piramidi
Russia: vicino Rostov trovata sepoltura più antica delle piramidi d’Egitto
"Stato Islamico" minaccia di far esplodere le piramidi in Egitto
Tags:
Archeologia, archeologia, Cairo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik