07:42 17 Novembre 2018
NATO

La NATO teme l’"avventurismo militare" della Russia

© REUTERS / Ints Kalnins
Mondo
URL abbreviato
12026

La vasta esercitazione militare Trident Juncture della NATO mirano a dissuadere la Russia dall'avventurismo militare. Lo ha dichiarato oggi a Sputnik una fonte diplomatica europea vicina alla NATO.

"Le esercitazioni della NATO in Norvegia sono mirate a dissuadere la Russia dall'avventurismo militare", ha detto la fonte.

I paesi europei membri della NATO, osserva la fonte, temono di rimanere coinvolti in un conflitto con la Russia, nel caso di un incidente militare vicino i confini russi.

"L'Europa è preoccupata per la possibilità di uno scontro con la Russia in caso di un improvviso incidente militare vicino ai confini esterni della NATO". 

La fonte ha ricordato la situazione esplosa dopo l'attacco della Georgia all'Ossezia del Sud nel 2008, seguita dall'intervento russo in appoggio di quest'ultima che finì per dichiarare l'indipendenza.

L'esercitazione militare NATO Trident Juncture, la più vasta dalla fine della Guerra Fredda, si svolge in Norvegia dal 25 ottobre al 7 novembre e vi parteciperanno 50.000 soldati dei paesi membri dell'Alleanza, da Svezia e Finlandia. Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha sottolineato che l'esercitazione non è diretta contro uno specifico paese, ma lancia il messaggio che "la NATO è pronta a difendere tutti gli alleati da qualsiasi minaccia".    

Correlati:

La Russia ha mezzi per paralizzare i sistemi di controllo della NATO
Artico: NATO a favore della cooperazione con la Russia
La NATO spiega sua strategia di risposta alla Russia nella regione artica
Tags:
Esercitazioni militari, NATO, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik