00:19 19 Novembre 2018
Polonia

Polonia vede pericolo economico in flusso di lavoratori ucraini in Germania

© AP Photo / Alik Keplicz
Mondo
URL abbreviato
0 61

La Polonia è seriamente preoccupata dal flusso di lavoratori ucraini in Germania ed Europa occidentale, scrive RzeczPospolita.

Il mercato tedesco del lavoro è diventato molto più accessibile per gli ucraini, comunica la testata. In Germania si pianifica di semplificare i processi per l'ottenimento del visto di lavoro per i lavoratori provenienti dai paesi non UE. Secondo il servizio di collocamento, in questo caso, circa il 59%  degli ucraini potrebbe essere assunto da aziende tedesche.

"È una grossa minaccia per l'economia polacca" ha detto il capo dell'Agenzia di reclutamento personale polacca Krzysztof Inglot.

Ha osservato che dopo l'allentamento della legge sull'immigrazione tedesca, la carenza di personale nelle aziende polacche potrebbe aumentare fino a 500.000 posti vacanti.

"Ciò influenzerà negativamente la crescita economica in Polonia, causando anche una tremenda pressione sul livello dei salari e determinando una diminuzione della competitività delle nostre aziende", ha affermato Inglot.

Secondo le sue previsioni, a causa della carenza di lavoratori ucraini in futuro, la produzione di beni di consumo potrebbe essere ridotta del dieci percento.

"Se il mercato del lavoro tedesco si apre agli stranieri, la maggior parte degli ucraini impiegati oggi nelle nostre aziende potrà trasferirsi in Occidente", ha affermato il dipendente del servizio di lavoro Pavel Volnevich.

Come ha detto a RzeczPospolita l'imprenditore Dariush Blocher, circa un quarto dei lavoratori nel settore edile proviene da Ucraina e Bielorussia, senza i quali le aziende "non possono farcela".

Secondo il Ministero della Politica Sociale dell'Ucraina, fino a nove milioni di cittadini del paese si recano all'estero per dei lavori stagionali ogni anno. Allo stesso tempo, negli ultimi anni, questi indicatori sono cresciuti rapidamente, creando problemi economici nella stessa Ucraina. Circa il 20 percento della popolazione esce ogni anno per lavoro. Secondo Eurostat, la maggioranza degli ucraini sceglie il mercato del lavoro polacco.

Correlati:

La Polonia insiste sui risarcimenti per i danni di guerra della Germania
In Germania e Italia non credono alla “minaccia russa” in Polonia e Paesi Baltici
Esperto: non si può vietare alla Polonia di sognare lo spazio
Tags:
mercato, Lavoro, mercato, UE, Polonia, Germania, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik