00:33 19 Novembre 2018
Caccia intercettore Mig-31

Esperto: l'intelligence USA poteva vedere i nuovi missili russi

© Sputnik . Vitaliy Ankov
Mondo
URL abbreviato
6109

L’intelligence degli Stati Uniti poteva vedere i nuovi missili antisatellite russi, risultato della modernizzazione di un razzo di epoca sovietica. Lo ha dichiarato oggi a Sputnik l'esperto militare Konstantin Sivkov.

"Si tratta dello sviluppo di un missile con il quale è armato il MiG-31 sin dall'epoca sovietica e che era destinato a distruggere i satelliti in orbita bassa", ha detto Sivkov.

Egli non ha menzionato il nome del razzo né le sue caratteristiche per rispettare la segretezza di questo progetto.

In precedenza l'emittente televisiva americana CNBC ha riferito che l'intelligence ha scoperto che la Russia disporrà di missili antisatellite entro il 2022. Il missile sarebbe stato visto a bordo di un caccia MiG-31 nella regione di Mosca lo scorso settembre. Alcuni media occidentali hanno teorizzato che questo razzo potrebbe essere usato per distruggere le apparecchiature spaziali nell'orbita terrestre.    

Correlati:

Difesa: Cina, testato con successo missile ipersonico
In Iran creato nuovo missile balistico anti-nave
Ammiraglio americano elogia il missile russo Kalibr
Tags:
Satellite, missile, Intelligence, Russia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik