13:30 18 Novembre 2018
Cska Mosca- Real Madrid (foto d'archivio)

Il Cska Mosca punta su Chalov per espugnare l'Olimpico

© Sputnik . Alexander Vilf
Mondo
URL abbreviato
120

Se i giallorossi non vinceranno la partita, avranno poche chance di qualificarsi, ha dichiarato l'ex attaccante della squadra russa Denis Popov.

L'ex attaccante del Cska Mosca Denis Popov in un'intervista col portale Euro-Futbol.ru ha condiviso le sue opinioni sulle possibilità del club russo nella trasferta all'Olimpico contro la Roma per la terza partita del girone eliminatorio della Champions League.

"Per la Roma la partita col Cska è una questione di vita o di morte. Se i romanisti non vinceranno, avranno possibilità pressochè nulle di qualificarsi. Penso che in caso di pareggio a Roma, in casa il Cska come si suol dire giocherà col coltello tra i denti e sarà padrone del suo destino. Anche il Real non può perdere punti ed a Roma gli spagnoli di sicuro non perderanno.

Un animale ferito è doppiamente pericoloso, quindi penso che oggi la Roma giocherà all'attacco. L'assenza di Akinfeev influenzerà i difensori del Cska. Sono maggiormente sicuri quando dietro di loro hanno un portiere come Akinfeev.

Per il Cska il pareggio sarà un gran risultato. La cosa più importante è non perdere. D'altra parte i nostri giovani potrebbero sorprendere la Roma in contropiede. Le speranze sono su Fedor Chalov, che è della partita. Un peccato che Akinfeev non giochi, avremmo avuto molte più possibilità", ha dichiarato Popov.

Tags:
Calcio, Sport, Champions League, Italia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik