07:12 15 Novembre 2018
Idlib, Siria

Siria, esplosione ad Idlib

© Sputnik . Iliya Pitalev
Mondo
URL abbreviato
109

Il numero delle vittime dell'esplosione ad Idlib è salito a 6, mentre 25 persone sono rimaste ferite. Lo ha riferito a Sputnik una fonte nell'opposizione siriana.

L'esplosione è avvenuta vicino al centro per la distribuzione di aiuti umanitari. Era prevista la consegna degli aiuti umanitari.

"Un'autobomba è esplosa prima che la gente si riunisse", ha osservato.

Oggi in Siria, dove il conflitto armato prosegue dal 2011, sono state istituite quattro zone di de-escalation: una ad Idlib, comprendente parte della provincia di Hama, la seconda a nord della città di Homs, la terza nell'area della Ghouta orientale alla periferia di Damasco e la quarta nella provincia di Dera'a al confine con la Giordania.

A settembre i presidenti di Russia e Turchia avevano trovato un accordo per la normalizzazione della zona di de-escalation di Idlib.

Entro metà ottobre più di mille ribelli armati si sono ritirati da Idlib. A Damasco sostengono che i combattenti dell'opposizione armata devono consegnare tutte le armi pesanti entro dicembre. Unità di pattugliamento turche e russe controlleranno la zona. La Turchia si è impegnata a dividere gli islamisti radicali dai gruppi dell'opposizione armata.

Correlati:

Crisi siriana, Putin: la situazione ad Idlib richiede particolare attenzione
Crisi siriana, Turchia non vede problemi nel ritiro delle armi pesanti da Idlib
Milizia cristiana alleata di Assad conferma ritiro parziale di mezzi militari ad Idlib
Tags:
Terrorismo, Attentato, Esplosione, crisi in Siria, Idlib, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik