12:49 18 Novembre 2018
Londra

La Gran Bretagna ha sostenuto l'uscita degli Stati Uniti dal trattato INF

© Sputnik . Kirill Kallinikov
Mondo
URL abbreviato
8215

Il Regno Unito sosterrà l'uscita degli Stati Uniti dal Trattato di eliminazione dei missili a medio e corto raggio se Washington decide di fare questa mossa. Lo ha detto il ministro britannico della difesa Gavin Williamson, scrive il quotidiano Financial Times.

Egli ha sottolineato che gli USA sono "un vicino alleato di antica data" del Regno Unito, e il Regno sarà "assolutamente inamovibile" nel sostegno della posizione.

"Certo, vorremmo che questo contratto continui ad agire, ma questo richiede lo sforzo di due parti, la Russia viola, e proprio la Russia ha bisogno di ristabilire ordine", ha detto Williamson, aggiungendo che Mosca "deride" l'accordo.

Correlati:

A Londra negano i visti ai diplomatici russi
A Londra sicuri, UE dirà sì a sanzioni contro la Russia per il caso Skripal
L'ambasciata a Londra ha parlato dell'attacco di informazioni sulla Russia
Tags:
missile, Missili, accordo, il ministero degli Esteri, Londra
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik