15:44 21 Novembre 2018
Mike Pompeo

Segretario di Stato USA chiede legittimazione dello scisma della Chiesa Ortodossa Ucraina

© AP Photo / Andrew Harnik
Mondo
URL abbreviato
517

Il capo della diplomazia americana Mike Pompeo ha esortato a fare progressi nella concessione dell'autocefalia (condizione giuridica di una Chiesa che si governi da sé - ndr) alla Chiesa Ortodossa Ucraina "nello spirito della libertà religiosa".

"Gli Stati Uniti ribadiscono che sostengono la libertà religiosa e la libertà dei membri delle comunità religiose, inclusa la comunità ortodossa ucraina, di gestire la loro religiosità secondo le loro convinzioni e senza interferenze esterne", si legge in un comunicato firmato da Pompeo e diffuso dal Dipartimento di Stato.

"Sosteniamo l'opportunità degli ucraini di pregare come vogliono, speriamo che tutti lo rispettino: la tolleranza, la moderazione e la comprensione sono la chiave per assicurare che le persone con differenti convinzioni religiose possano vivere e prosperare insieme nel mondo. Esortiamo attivamente i rappresentanti della chiesa e del governo a promuovere questi valori in relazione al movimento per creare una Chiesa Ortodossa Ucraina indipendente", ha aggiunto il segretario di Stato.

Venerdì il capo del dipartimento del Patriarcato di Mosca per le relazioni esterne della Chiesa Ortodossa Russa, il metropolita Hilarion, ha affermato che gli Stati Uniti stanno dietro le azioni del Patriarcato di Costantinopoli sulla chiesa ucraina.

Ha chiarito che giudicando le azioni dei politici americani Washington è interessata ad indebolire sia la Russia che la Chiesa Ortodossa Russa.

Per la decisione del Patriarcato di Costantinopoli di concedere l'autocefalia alla chiesa ortodossa non canonica in Ucraina, di fatto uno scisma dalla Chiesa Ortodossa Russa, il Sinodo della Chiesa Ortodossa Russa aveva annunciato lunedì di aver rotto i contatti con il Patriarcato di Costantinopoli.

Correlati:

Cremlino commenta rottura tra Chiesa Ortodossa Russa e Patriarcato Costantinopoli
La Chiesa ortodossa russa rompe le relazioni con Costantinopoli
Chiesa Ortodossa Russa all'Estero rompe con il Patriarcato di Costantinopoli
Sacerdote egiziano ritiene illegali piani del Patriarcato di Costantinopoli sull'Ucraina
Chiesa Ortodossa Russa rompe con il Patriarcato di Costantinopoli
Tags:
Russofobia, Religione, Ingerenze, Chiesa Ortodossa, Metropolita Hilarion, Mike Pompeo, Ucraina, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik