14:32 21 Novembre 2018
Tank russo T-14 Armata

Focus: Londra risponde al super carro armato russo con “Black Night”

© Foto : Ministry of defence of the Russian Federation
Mondo
URL abbreviato
409

Nel Regno Unito hanno pensato di creare un modello di tank equivalente al carro armato russo "Armata", riporta Focus. Il prototipo del nuovo tank chiamato "Black Night", sviluppato sulla base del design Challenger 2, è stato presentato dalla società di difesa britannica BAE Systems.

Questo mezzo sarà in grado di combattere meglio di notte, sarà dotato di un sistema di difesa in grado di riconoscere ed eliminare i missili anticarro. Tuttavia non ha abbastanza potenza di fuoco per penetrare l'armatura di Armata, rileva la rivista.

Nel 2010 in Russia hanno iniziato a sviluppare il progetto Armata. Nel 2015, nel 70° anniversario della vittoria dell'Armata Rossa sui nazisti, i suoi primi prototipi furono messi in mostra nella tradizionale parata militare a Mosca. Questo mostro pesa 50 tonnellate: è il più moderno carro armato del mondo.

Per questo motivo in Occidente si sono concentrati nello sviluppo di un avversario in grado di competere. Ma prima che i nuovi carri armati inizino a muoversi attraverso i campi di battaglia, occorre prima aggiornare la vecchia flotta già obsoleta. Ad esempio nel Regno Unito il Challenger 2 attende un remake. Le forze armate britanniche hanno 400 carri armati pesanti da 62 tonnellate. I primi modelli sono usciti dalla catena di montaggio nel 1994. La complessa modernizzazione allungherà la vita dei vecchi tank fino al 2035.

Uno degli offerenti per questa commessa è la società BAE Systems. All'inizio di ottobre la compagnia aveva presentato un prototipo di Black Night, una versione possibile del modernizzato Challenger 2. Si prevede di migliorare la sua capacità di combattimento di notte utilizzando il sistema di visione notturna. Inoltre il nuovo sistema di difesa riconoscerà il lancio di missili anticarro e potrà neutralizzarli.

Al momento non hanno ancora di progettare un nuovo cannone. Ma l'arma principale del carro armato è considerata obsoleta e ci sono dubbi sul fatto che non riuscirà a perforare l'armatura frontale del T-14 "Armata".

Oltre alla BAE Systems, anche la società tedesca Rheinmetall si candida per la commessa. Ma finora non ha presentato il prototipo finito. Tuttavia la compagnia tedesca ha dichiarato che avrebbe aumentato la potenza di fuoco di Challenger 2.

Nel 2016 alla fiera Eurosatory, la Rheinmetall ha presentato un cannone più potente da 130 millimetri. Tuttavia ci sono dubbi che il cannone con una lunghezza di oltre 6 metri si riesca ad inserire nella torre di Challenger 2. Quindi, ci vorrà ancora del tempo per creare un degno rivale T-14. Ma l'Occidente può calmarsi, perché per l'elevato costo dei carri armati, la Russia ha finora pianificato di costruirne solo 100.

Correlati:

National Interest confronta i carri armati russi Armata con i tank americani Abrams
Società russa propone a ministero Difesa modernizzazione tank T-72
Progettista del tank a ruote valuta la sua efficacia nella lotta contro il terrorismo
Armi anti-carro della NATO sono poco efficaci contro il tank russo “Armata”
T-14: per l'intelligence britannica è il tank più rivoluzionario di ultima generazione
Tags:
Tecnologia, Difesa, Sicurezza, carro armato, carro armato T-14 "Armata", BAE Systems, Rheinmetall, Gran Bretagna, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik