07:28 15 Novembre 2018
Idlib, Siria

Crisi siriana, Turchia non vede problemi nel ritiro delle armi pesanti da Idlib

© Sputnik . Iliya Pitalev
Mondo
URL abbreviato
540

Il ministro degli Esteri turco Mevlüt Çavuşoğlu ha affermato che il ritiro di armi pesanti dalla zona smilitarizzata di Idlib secondo gli accordi di Sochi tra Russia e Turchia, va avanti senza problemi.

"Non ci sono problemi con il ritiro da Idlib", ha detto Çavuşoğlu ai giornalisti ad Ankara.

A seguito dei colloqui tra i presidenti di Russia e Turchia a Sochi dello scorso 17 settembre, i ministri della Difesa dei due Paesi hanno firmato un memorandum sulla stabilizzazione della situazione nella zona di de-escalation ad Idlib. Secondo Vladimir Putin, entro il 15 ottobre le parti devono creare una zona demilitarizzata lungo la linea di contatto tra l'opposizione armata e le truppe governative con il ritiro di 15-20 chilometri dei gruppi più radicali, entro il 10 ottobre doveva essere realizzato il ritiro da questa zona di armi pesanti appartenenti a tutte le unità ribelli dell'opposizione anti-Assad. Inoltre a Damasco riferiscono che i ribelli devono consegnare tutte le armi pesanti entro dicembre.

Correlati:

Milizia cristiana alleata di Assad conferma ritiro parziale di mezzi militari ad Idlib
Siria, Assad spiega il motivo dell'isteria dell'Occidente riguardo la situazione a Idlib
L'accordo per Idlib implementato con successo, ha detto il portavoce di Erdogan
Media: zona demilitarizzata a Idlib è simbolo della vittoria russa in Siria
Tags:
Difesa, Sicurezza, Politica Internazionale, Opposizione siriana, Tregua in Siria, crisi in Siria, Mevlüt Çavuşoğlu, Turchia, Russia, Siria, Idlib
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik