07:16 15 Novembre 2018
Gli Spaghetti S-300“

Ristorante di Damasco serve gli "spaghetti S-300"

© Foto
Mondo
URL abbreviato
1180

In una delle zone centrali di Damasco, è stato aperto un ristorante dove si possono gustare piatti che prendono il nome da diversi tipi di armi dell'esercito siriano. Lo riporta Sputnik.

Il menu include gli spaghetti S-300, gli hotdog Kalashnikov, l'antipasto di pollo croccante RPG e le fettuccine Tomahawk in onore dei missili da crociera che gli Stati Uniti hanno usato nell'attacco ad aprile. Il costo dei piatti militari parte da 2400 sterline siriane (circa 300 rubli), e il piatto più costoso, la bistecca Dushka, dal nome della mitragliatrice russa DShK, costa 3495 sterline (450 rubli).

​Sul menù i piatti estremamente piccanti sono indicati con la didascalia "bomba". Tra questi cibi ci sono diversi tipi di fajitas messicane. Oltre al cibo in stile militare, il menu include anche piatti tradizionali come le insalate di fattush o taboulé, che sono considerati un elemento irrinunciabile di qualsiasi ristorante arabo.

Secondo lo chef del caffè Walid al-Khatib, questi nomi sono stati inventati dal proprietario del locale. "La crisi in Siria è stata una sorta di ispirazione. I piatti riflettono l'atmosfera della guerra. Abbiamo deciso che avevamo bisogno di un sandwich con un nome come un'arma che abbiamo, e in qualche modo è finita davvero così", ha detto al-Khatib.

Lo chef ha notato che il menu militare è molto richiesto, specialmente tra i siriani. Ha aggiunto che i proprietari dei bar hanno già idee per nuovi piatti con nomi insoliti che riflettono la nuova vita della Siria.

A ottobre, la Russia ha completato le consegne in Siria di tre divisioni di sistemi missilistici antiaerei S-300, ciascuno dei quali comprende otto lanciatori. I sistemi di difesa aerea sono stati consegnati alla Siria dopo riparazioni e lavori tecnici gratuitamente, dal momento che sono stati utilizzati dalla Russia prima di sostituirli con i più moderni sistemi S-400.

Il trasferimento delle moderne armi di difesa aerea a Damasco è stato annunciato dopo l'abbattimento di un aereo russo da ricognizione abbattuto la notte del 18 settembre non lontano dalla costa mediterranea. Mosca crede che l'esercito israeliano abbia bloccato l'aereo militare russo sotto il fuoco della contraerea siriana che cercava di colpire i caccia israeliani. 

Correlati:

Il governatore della Crimea rivela i risultati dei negoziati a Damasco
Damasco chiede indagine su uso fosforo bianco da parte di coalizione USA
Università di Damasco: primi laureati in dipartimento di lingua russa
Tags:
Cultura, Cibo, S-300, cultura, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik