09:03 19 Novembre 2018
Un soldato russo sta di fronte alla bandiera nazionale siriana

Siria chiede alle Nazioni Unite di indagare sull'uso di fosforo bianco della coalizione

© REUTERS / Omar Sanadiki
Mondo
URL abbreviato
4110

Il ministero degli esteri della Siria ha chiesto alle Nazioni Unite di indagare l'uso di fosforo bianco da parte della coalizione internazionale guidata dagli USA, vietato dalle convenzioni internazionali, durante gli attacchi aerei nella città di Hadzhin, dove sono morti civili.

Lo riferisce l'agenzia Sana. L'agenzia ha riferito sabato che la coalizione internazionale guidata dagli USA ha usato fosforo bianco nell'attacco aereo sulla città siriana nella provincia di Deir ez-Zor. Le unità arabo-curde in seguito hanno riportato di 14 attacchi aerei della coalizione inflitti nella provincia sabato.

Nelle lettere direzionali delle Nazioni Unite e presidente del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite l'uso del fosforo si definisce comportamento "divenuto abituale e stabile", viene rilevato che, a seguito di raid sono stati uccisi o feriti civili, soprattutto donne e bambini.

"La Siria chiede nuovamente al Consiglio ONU di assumersi la responsabilità di garantire la pace e la sicurezza in tutto il mondo e condurre un'indagine internazionale su questi crimini, condannarli e agire immediatamente per la loro cessazione e prevenire la loro ripetizione, oltre che porre fine alla presenza ostile di forze illegali nel territorio della Siria" ha detto l'agenzia.

Correlati:

Il Consiglio russo commenta i dati sull'uso del fosforo bianco della coalizione in Siria
Cremlino annuncia preparazione di un vertice quadrilaterale sulla Siria
Gran mufti della Siria parla a Sputnik
Tags:
attacco, arma chimica, Risoluzione, Armi, ONU, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik