23:23 18 Novembre 2018
Forze governative siriane

Milizia cristiana alleata di Assad conferma ritiro parziale di mezzi militari ad Idlib

© Sputnik . Mikhail Voskresenskiy
Mondo
URL abbreviato
3170

I ribelli islamisti nel sud-ovest della provincia siriana di Idlib hanno parzialmente ritirato le armi pesanti dalla zona smilitarizzata al confine con la provincia di Hama, ha riferito a Sputnik Nabil, comandante di una milizia cristiana della città di Al-Suqaylabiyah.

"Vi sono informazioni secondo cui i gruppi terroristici armati realizzano le condizioni degli accordi: alcuni materiali video e fotografici lo testimoniano. Secondo le nostre fonti c'è un ritiro parziale, la Turchia lo conferma attraverso i suoi media. Possiamo dire che è parzialmente vero. Ma il ritiro non è completo, c'è ancora tempo per completare gli accordi entro il 15".

Il comandante della milizia ha osservato che negli ultimi giorni non vi sono state violazioni della tregua da entrambe le parti. I punti di osservazione sono stati stabiliti nell'area di Al-Suqaylabiyah.

"Noi, come milizia di volontari alleati dell'esercito siriano, come figli della città di Al-Suqaylabiyah, siamo in prima linea nella provincia di Idlib, ora la situazione è sotto controllo", ha sottolineato.

Il territorio della regione di Al-Suqaylabiyah, dove l'esercito siriano è dislocato insieme alla milizia, si estende su una linea di 25 chilometri.

Correlati:

Ambasciatore saudita in Giordania accusa al-Nusra: ostacola accordo su Idlib
Siria, Assad spiega il motivo dell'isteria dell'Occidente riguardo la situazione a Idlib
L'accordo per Idlib implementato con successo, ha detto il portavoce di Erdogan
Ministro degli Esteri siriano racconta le aspettative della popolazione di Idlib
Pentagono: “Idlib è diventata un “vespaio” di terroristi”
Tags:
Difesa, Sicurezza, Terrorismo, Tregua in Siria, crisi in Siria, Esercito della Siria, Turchia, Russia, Idlib, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik