18:09 14 Dicembre 2018
Bandiere dell'Ue e della Repubblica Ceca

Politico ceco: impossibile costituire gli Stati uniti in Europa

© AFP 2018 / DOMINIQUE FAGET
Mondo
URL abbreviato
482

Steve Bannon in un'intervista al giornale ceco Reflex ha criticato l'UE, affermando che "agli europei vogliamo offrire stati nazionali indipendenti, gestiti dai loro cittadini, per ottenere benefici per tutti". Bannon ha aggiunto che il gruppo di Visegrad è una delle più importanti associazioni geopolitiche del mondo.

Ha parlato a Sputnik il vice presidente del Partito nazionale Socialista, Premysl Votava. Bannon ha visitato la Repubblica Ceca, sta cercando di riunire il gruppo degli euroscettici.

Sputnik:L'UE ha bisogno di un serio avversario?

Bannon è insoddisfatto dello stato attuale dell'UE. I suoi colloqui con i rappresentanti dei partiti euroscettici sono dovuti al desiderio di una riforma radicale dell'UE, nel formato in cui vengono concepiti gli USA. A tal fine, Bannon ha visitato L'Europa più volte quest'anno. A settembre si è incontrato con il presidente Milosz Zeman della Repubblica Ceca. Penso che sia d'accordo con Steve Bannon, l'Unione europea ha bisogno di una riforma seria, è assolutamente necessario. Il tempo non va a beneficio dei fondamenti dell'UE. L'ultimo esempio è l'arroganza e le minacce senza scrupoli del Parlamento europeo contro l'Ungheria. Qui, tuttavia, è bello notare che la Camera dei deputati del Parlamento della Repubblica Ceca ha condannato questo processo e si è schierata a difesa dell'Ungheria.

Sputnik:Bannon sostiene che l'integrazione più profonda dell'UE è un errore e che l'Unione deve agire sullo stesso principio degli Stati Uniti, cioè come un'unione di Stati indipendenti. Cosa ne pensa di questo?

Qui è evidente la profonda ignoranza delle realtà storiche di Bannon, l'Europa si è evoluta nel corso dei millenni. Un esempio è la diversità linguistica, culturale o sociale dei paesi europei. L'Unione degli Stati indipendenti sul modello degli Stati Uniti, che Bannon ha proposto, è un'illusione. I singoli stati comprendono unità amministrative come, ad esempio, i confini o le terre in Austria. Ciò significherebbe limitare l'autonomia degli Stati d'Europa. Come si suol dire "dalla padella alla brace".

Sputnik: La Repubblica Ceca può esistere in tale alleanza? Sembra che la politica di sovranità limitata non si adatti al vostro governo, e, forse, non è d'accordo che si prendano decisioni lontano, a Bruxelles.

Sarebbe peggio dell'Unione Europea di oggi. Allo stesso tempo, dobbiamo ricordare che la Repubblica Ceca ha una sovranità limitata da oltre 100 anni. Anche la Cecoslovacchia "indipendente" durante la prima repubblica è stata costruita secondo il modello francese. Francia e Regno Unito hanno preso decisioni per la Cecoslovacchia nel 1938. Il protettorato era solo una continuazione di quello di Monaco, e anche lo sviluppo del dopoguerra in Cecoslovacchia era solo una continuazione di questa sovranità limitata. Lo stesso è successo dopo il 1989. Anche l'attuale sovranità limitata è uno strumento ideologico della burocrazia di Bruxelles. Il parlamento UE è l'unico esecutore di questa politica, in cui giocano un ruolo importante la "vecchia" Unione Europea, soprattutto Germania e Francia.

Sputnik: Bannon ha detto che Visegrad è uno dei più importanti gruppi geopolitici nel mondo moderno. È d'accordo con la sua opinione?

Questa è sicuramente un'adulazione che piace a molti. Ma possiamo essere d'accordo, gli stati di Visegrad sono una forza importante e un contrappeso principalmente ai paesi membri della vecchia UE. Attualmente, le principali vittime degli attacchi da parte di Bruxelles sono l'Ungheria, meno spesso la Polonia. È in queste questioni che l'unità di Visegrad dovrebbe manifestarsi. Approssimativamente è accaduto durante la crisi migratoria in Europa. Per esempio nella crisi migratoria, c'è una differenza nella comprensione del problema, un approccio ingenuo di Bruxelles, Germania o Francia e una politica molto prudente dell'Ungheria.

Correlati:

Repubblica Ceca: uomo finisce in ospedale con sintomi della febbre del Nilo
Repubblica Ceca: arrestato fanatico-islamista che preparava attentato
“I soldati della Repubblica Ceca più equipaggiati in Africa che in patria”
Tags:
eurozona, Dichiarazione, intervista, Steve Bannon, Repubblica Ceca
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik