13:03 14 Dicembre 2018
An ethnic Armenian fighter carries Kalashnikov machine guns to his comrade-in-arms at Martakert province in the separatist region of Nagorno-Karabakh, Azerbaijan, Monday, April 4, 2016

National Interest: gli USA vogliono produrre armi russe

© AP Photo / Vahan Stepanyan
Mondo
URL abbreviato
4117

Le forze speciali dell'esercito degli Stati Uniti vogliono lanciare la produzione di armi russe, scrive National Interest.

Si dice che il Comando per le operazioni speciali USA ha già proposto le sovvenzioni per le aziende, che possono "scoprire e migliorare la tecnologia del mitragliatore kalashnikov, modernizzare la mitragliatrice pesante Utes e produrre copie".

I militari americani richiedono ai potenziali futuri produttori di ottenere disegni, dettagli e materiali perché dall'ente non avranno alcun aiuto. Si osserva, inoltre, che la principale causa dei finanziamenti delle aziende è la produzione di copie di armi russe rigorosamente sul territorio USA con l'utilizzo di componenti e materiali, prodotte anche quelle all'interno del paese. Inoltre, nella produzione possono essere coinvolti solo i cittadini americani.

Il giornale non esclude che le due mitragliatrici sono solo l'inizio e in seguito al Comando delle operazioni speciali possono richiedere altre copie degli armamenti. La rivista avanza la teoria che, probabilmente, l'iniziativa è legata al fatto che gli USA intendono rifornire varie fazioni in regioni instabili come la Siria o l'Iraq, ma Washington non vuole "mendicare armi russe sul mercato delle armi".

Correlati:

La Russia salderebbe il debito USA con le ricchezze del mare artico
L'India risponde alla minaccia delle sanzioni USA su acquisto S-400
Gli USA stanzieranno 248 mln $ per espandersi militarmente in Europa
Tags:
Armi, Kalashnikov, Armi, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik