14:55 22 Ottobre 2018
Ransomware attacks global IT systems

Consiglio russo: minacce false della Gran Bretagna su cyberattacchi russi

© Sputnik . Kirill Kallinikov
Mondo
URL abbreviato
0 111

Il membro del comitato di difesa del Consiglio della Federazione Franz Klinzevich ritiene la pubblicazione dei media britannici su possibili attacchi informatici di Londra contro i sistemi energetici della Russia è una fake news, atta a ricordare il potere passato della Gran Bretagna.

Ha commentato l'articolo del giornale Sunday Times, che ha scritto con riferimento ad alcune di fonti, che il ministero della Difesa britannico sta valutando l'opzione di massicci attacchi informatici con l'obiettivo di "spegnere la luce alla Cremlino" in caso di "aggressione russa".

"E' una specie di fantasmagoria nello spirito dei peggiori romanzi di spionaggio. Lo scrittore britannico Ian Fleming con la sua saga Bondiana, lo hanno mandato a riposo", ha detto il senatore.

Egli ha richiamato l'attenzione sul fatto che le informazioni sulla possibilità di disattivare l'alimentazione elettrica in Russia, sono pubblicato dal giornale, considerato in Gran Bretagna un'edizione della domenica. "Significa, che le fonti di alti ufficiali delle forze di sicurezza, a cui fa riferimento il giornale, esistono realmente" ha detto il politico.

Secondo lui, sorge spontanea una domanda, se si tratta di un'altra delle notizie false che hanno lo scopo di demonizzare la Russia o il settore dei servizi di sicurezza britannici davvero stanno valutando la possibilità di un tale scenario. Si tratta di totale incompetenza, crede Klintsevich.

"Ma non ci credo personalmente. Non escludo anche che il Regno Unito in uno strano modo ha deciso di ricordare la sua antica grandezza" ha detto il senatore. "In ogni caso, tutte queste sono tecniche e metodi indegni di uno stato civile" ha concluso il parlamentare.

Accuse di attacchi informatici

In questa settimana, il Regno Unito, Paesi bassi, USA e Canada hanno accusato la Russia di essere coinvolta con una varietà di organizzazioni che hanno compiuto cyberattacchi. Presunti "agenti della GRU" sono accusati, in particolare, del tentativo di hacking ai danni del ministero degli esteri britannico, dell'Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche, della società Westinghouse, delle agenzie e delle federazioni sportive di diversi paesi. 

Il Ministero degli Esteri ha detto che queste dichiarazioni provocano gravi danni alle relazioni internazionali, la Russia ha offerto agli USA di creare un gruppo di lavoro congiunto per la sicurezza informatica, per interagire in materia di protezione delle informazioni e di evitare interferenze negli affari interni degli stati, ma Washington questa iniziativa l'ha respinta.

Correlati:

Alaska, dopo gli attacchi informatici si torna alle macchine da scrivere
Stoltenberg: la NATO vuole rispondere a "attacchi informatici provenienti dalla Russia"
USA pronti a sferrare attacchi informatici su richiesta della NATO
Tags:
hacker, Attacco hacker, accuse, Consiglio della Federazione della Russia, Gran Bretagna, Canada, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik