08:40 12 Dicembre 2018
MQ-9 Reaper drone

Un drone americano è stato notato dai confini russi

© Foto : US Air Force / Staff Sgt. Brian Ferguson
Mondo
URL abbreviato
1014

Un drone strategico RQ-4B Global Hawk dell'aviazione americana alle undici volava ai confini russi, riferisce la risorsa PlaneRadar. Secondo il sito, il Global Hawk è volato dalla base aerea Italiana di Sigonella. Alle 8: 27 volava nello spazio aereo dell'Ucraina, dopo un'ora era in Polonia.

Poi il drone americano per un paio di ore ha condotto una ricognizione in prossimità della regione di Kaliningrad, dal cielo sopra la Lituania, si è diretto nello spazio aereo della Lettonia e dell'Estonia, per più di tre ore ha volato ai confini occidentali delle aree di Leningrado e Pskov. Prima di tornare in Italia, il Global Hawk ha di nuovo fatto voli ai confini della regione di Kaliningrad.

Attività nei confini russi

Recentemente, l'attività degli aerei di intelligence straniera nei pressi dei confini russi è notevolmente aumentata. Così, giovedì scorso un drone americano ha tenuto una ricognizione nei pressi di Kaliningrad, e una settimana prima un aereo da ricognizione è stato visto nella zona della Crimea e della regione di Krasnodar.

In precedenza, il Ministero della Difesa ha chiesto a Washington di rinunciare a tali operazioni, ma il Pentagono ha risposto con una rinuncia. L'esperto del Centro di giornalismo politico-militare Boris Rozhin osserva che la difesa USA da almeno tre anni conduce voli ai confini russi. Per il Pentagono la Russia è uno dei principali avversari, ogni anno per simili operazioni verrano destinati sempre più fondi, ha sottolineato.

Correlati:

Drone americano avvistato lungo la costa del Mar Nero
Gli USA creeranno un proprio drone sottomarino
Repubblica di Donetsk comunica: abbattuto un drone ucraino
Tags:
drone, confine, Droni, conseguenze, Pentagono, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik