15:50 16 Ottobre 2018
Spazio

Scoperti corpi celesti arrivati da un'altra galassia

© Courtesy of European Southern Observatory
Mondo
URL abbreviato
242

I ricercatori dell'Università di Leida (Olanda) hanno scoperto alcune stelle vicino la Via Lattea che probabilmente hanno avuto origine in un'altra galassia. L'articolo degli astronomi è stato pubblicato sulla rivista Monthly Notices of the Royal Astronomical Society.

I ricercatori hanno cercato oggetti in rapido movimento tra sette milioni di stelle. Per fare questo hanno analizzato i dati ottenuti dal telescopio spaziale Gaia e confrontato la parallasse e le velocità radiali. Tutto questo ha permesso di determinare la distanza e la distribuzione generale delle velocità di tutti gli astri. I ricercatori sono stati in grado di identificare le stelle le cui velocità erano sufficientemente elevate da superare la gravità della Via Lattea con una probabilità del 50%.

In questo gruppo i ricercatori hanno identificato 20 stelle che avrebbero potuto superare la forza di attrazione della galassia con una probabilità dell'80%. Il calcolo delle loro orbite ha mostrato che tra loro non ci sono stelle dotate di velocità ultra-elevate che sarebbero potute allontanarsi dal centro della Via Lattea. Gli astronomi hanno scoperto sette stelle che si allontanano dal disco galattico. Le traiettorie dei rimanenti 13 oggetti erano lontane dalla galassia, comprese le orbite delle due stelle più veloci (700 chilometri al secondo). Secondo gli astronomi, queste stelle appartengono ad un gruppo di stelle extragalattiche e potrebbero essere giunte da galassie lontane.

Tags:
astronauta, Astronomia, Scienza e Tecnica, Spazio, Stella, Olanda
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik