21:29 21 Ottobre 2018
Il presidente statunitense Donald Trump

Trump si lamenta delle critiche per essere troppo morbido con la Russia

© AP Photo / Carolyn Kaster
Mondo
URL abbreviato
112

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump si è lamentato del fatto che i "media fake" lo hanno ingiustamente rimproverato per il suo atteggiamento ambivalente nei confronti della Russia e della Corea del Nord.

"Mi hanno detto che sarei troppo buono con la Russia e troppo duro con la Corea del Nord. Se fossi più rigido con la Russia, direbbero che sono troppo duro. Notizie false, sono tutte fake news!" — ha dichiarato l'inquilino della Casa Bianca parlando ai suoi sostenitori in Minnesota.

Ora negli Stati Uniti sono aperte indagini sui presunti legami di Trump con Mosca e sull'intervento della Russia nelle elezioni americane. L'inchiesta è portata avanti dal procuratore speciale Robert Mueller, così come da entrambe le camere del Congresso. Queste accuse sono respinte sia dalla Casa Bianca che dal Cremlino. Mosca le considera non provate, mentre per Trump è una "caccia alle streghe". Inoltre l'inquilino della Casa Bianca ritiene che i democratici stiano cercando in questo modo di compromettere la legittimità della sua presidenza. Al momento non sono state presentate prove oggettive.

Questa estate Trump ha avuto importanti negoziati con il leader della Corea del Nord Kim Jong-un e con il presidente russo Vladimir Putin, rispettivamente a Singapore ed Helsinki.

Tags:
Politica Internazionale, mass media, Donald Trump, Corea del Nord, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik