14:43 15 Ottobre 2018
F-22 Raptor

Media: USA in Siria useranno gli F-22 in risposta agli S-300

© flickr.com/ Airman Magazine
Mondo
URL abbreviato
17640

Gli USA potrebbero usare di nuovo i caccia stealth F-22 in Siria e gli aerei anti-aradr F-16CJ in risposta all’invio a Damasco dei sistemi anti-missile e anti-aerei russi S-300, riporta The Drive.

Questi aerei sono progettati per per sopprimere e distruggere le difese aeree nemiche.

All'inizio della campagna militare le forze USA hanno utilizzato gli F-22 e gli F-16CJ quando non erano ancora chiare le possibili risposte da parte delle forze armate siraine, riporta la testata.

Adesso gli USA probabilmente dovranno tornare alla loro tattica iniziale, ritiene The Drive.

A quanto pare gli USA adoperano già gli F-22 nelle operazioni aeree nelle regioni controllate dalle forze armate siriane, conclude la testata.

La decisione di inviare alla Siria i sistemi anti-aerei S-300 è stata presa dopo che il 17 settembre un Il-20 da ricognizione russo è stato abbattuto mentre era in volo sulle acque del Mediterraneo. L'aereo è stato abbattuto erroneamente dalla contraerea siriana mentre cercava di distruggere degli F-16 israeliani che attaccavano delle strutture a Latakia. Il Ministero della Difesa ritiene che la responsabilità dell'incidente sia totalmente della parte Israeliana, in quanto gli F-16 avrebbero usato l'Il-20 russo come copertura, mentre Tel-Aviv addossa la colpa alla Siria e alle forze iraniane.

Correlati:

Media svelano i vantaggi del Su-35 sull’F-22
Negli USA sviluppato caccia "ibrido" tra F-35 e F-22 per contrastare la Russia
Netanyahu: “l’abbattimento dell’Il-20 avrebbe potuto avere conseguenze peggiori”
Come i caccia israeliani hanno fatto colpire l'aereo militare russo Il-20 in Siria
Tags:
guerra, aerei da guerra, aerei, F-16, F-22, attacco aereo, Caduta aereo russo, Aeronautica USA, Il Ministero della Difesa, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik