09:35 21 Ottobre 2018
Vyshinsky

Ucraina: annullato il ricorso per l'arresto di Vyshinsky

Mondo
URL abbreviato
114

In Ucraina, rinviato il ricorso di protezione per il rinnovo dell'arresto del capo del portale di Ria Novosti Ucraina Kirill Vyshinsky, ha detto il suo avvocato Andrey Domansky.

"La riunione non ci sarà. Hanno eliminato le corti d'appello da oggi" ha spiegato, aggiungendo che la nuova data non è ancora stata assegnata. Nel dicembre dello scorso anno, il Consiglio Supremo di giustizia dell'Ucraina ha approvato l'eliminazione di tutte le corti d'appello e dei tribunali locali del paese. Al loro posto saranno organizzati i tribunali distrettuali. Il 20 settembre, il presidente dello Stato dell'amministrazione giudiziaria Zenoviy Kholodnyuk ha ordinato di creare una commissione di liquidazione.

L'esame del ricorso per l'arresto del giornalista doveva aver luogo il 26 settembre, ma il giudice ha spostato la data al 2 ottobre. Questo è accaduto perché il giornalista non era presente alla riunione. La difesa suggerisce che questo era dovuto alle cattive condizioni di salute del prigioniero.

Domansky ha anche detto che le condizioni di detenzione di Vyshinsky in carcere a Kherson nei paesi civili sarebbero state considerate tortura, nelle camere e stanze per le attività investigative è stato tolto il vetro alle finestre. Il 5 settembre la corte ha esaminato la questione del rinnovo o della modifica della misura di prevenzione per il giornalista, ma la riunione ha dovuto essere interrotta in quanto l'imputato si è sentito male, è stato portato all'ospedale della prigione, e poi è tornato in tribunale. Di conseguenza, l'arresto è stato prorogato fino al 4 novembre.

Il commissario per i diritti umani in Russia Tatiana Moskalkova ha espresso la speranza che la comunità internazionale si batta per la difesa del giornalista.

Il Caso Vyshinsky

Il capo di RIA Novosti Ucraina è stato arrestato a maggio a Kiev. Lo accusano di tradimento sostegno alla DNR e LNR, il giornalista rischia fino a 15 anni di reclusione. La corte di Kherson lo ha condannato alla custodia per 60 giorni senza determinare la cauzione, poi ha esteso l'arresto.

La difesa ha presentato ricorso contro l'arresto, ma la Corte ha respinto il ricorso. Durante la riunione il giornalista ha fatto appello al leader russo. Ha anche detto che rifiuta la cittadinanza ucraina. Vladimir Putin ha definito la situazione senza precedenti. Il Ministero degli Esteri ha sottolineato che Mosca ha inviato a Kiev note di protesta con la richiesta di fermare la violenza contro i rappresentanti della stampa. Manifestazioni a sostegno di Vyshinsky ci sono state davanti all'ambasciata ucraina a Mosca. Il giornalista è in custodia penale da oltre cento giorni, non può vedere membri consolari russi.

Correlati:

Capo IFJ: attenzione alle dichiarazioni della SBU su Vyshinsky
Putin: Vyshinsky accusato di tradimento in Ucraina per essere un giornalista
Kiev: svaligiato appartamento di Kirill Vyshinsky
Tags:
Arresti, giornalista, arresti, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik