21:17 21 Ottobre 2018
La Transiberiana

Expo 2025 o sei mesi di viaggi gratuiti sulla Transiberiana

© Sputnik . Alexandr Kryazhev
Mondo
URL abbreviato
0 130

Nel caso di svolgimento dell'Expo 2025 a Ekaterinburg ai visitatori stranieri verranno rimborsate le spese di viaggio all'interno della Russia, ha detto in un'intervista a Sputnik, il capo del comitato della candidatura Aleksandr Chernov.

Così, una volta arrivati in Russia via Vladivostok, i possessori dei biglietti per Expo saranno liberi di godere di viaggi gratis sulla Transiberiana. Candidandosi per l'esposizione universale nel 2025, la Russia è pronta a sovvenzionare i costi di trasporto per tutti i visitatori, anche stranieri. Come si può fare, lo spiega il capo del Comitato di candidatura di Ekaterinburg 2025, Chernov. "Da Mosca, da Sochi, da Kazan, da Pietroburgo è necessario in qualche modo arrivare a Ekaterinburg. Ovunque tu sia arrivato, poi torni a destinazione per l'Expo. Siamo i felici abitanti del più grande paese".

Secondo lui, il sistema di autorizzazione dei visitatori per l'Expo sarà identico al sistema di passaporti per i fan, che è stato provato con il campionato 2018. Così, il passaporto del tifoso ha dato agli stranieri il diritto di esenzione dal visto di ingresso.

Si tratta principalmente di biglietti del treno. "L'aereo è più difficile, ma il treno no. Acquistando un biglietto per l'Expo, entrando nel territorio dai migliaia di punti di confine, marini, fluviali e terrestri, si ha la possibilità di venire a Ekaterinburg gratis". In pratica, questo significa che c'è la possibilità di arrivare, per esempio, da Seoul e Tokyo, a Vladivostok, e poi ottenere i biglietti gratuiti, e per 5 giorni proseguire per 7000 chilometri a Ekaterinburg. Per gli europei, un'alternativa può essere un viaggio attraverso Pietroburgo, Mosca o Kaliningrad. Questo può davvero rivelarsi un grande incentivo a visitare la Russia, poiché la Transiberiana è diventata un marchio turistici, una guida viene aggiornata regolarmente dalla Lonely Planet.

Chernov osserva che la Russia ha una frontiera terrestre che confina con 18 paesi dell'Europa e dell'Asia, quindi i biglietti gratuiti renderanno disponibile il viaggio all'Expo per milioni di abitanti nei paesi limitrofi. Allo stesso tempo, c'è un'opzione più veloce: Ekaterinburg ha una comunicazione aerea diretta con molti stati, compresi scali internazionali come Dubai, Istanbul, Pechino e Parigi. Data l'estensione dell'Expo nel tempo, perché durerà fino a 6 mesi, dal 2 maggio al 2 novembre, non è previsto un forte aumento dei prezzi dei biglietti. 

Ekaterinburg è già la seconda volta in lizza per ospitare l'Expo. Nel 2012, la città ha presentato domanda per l'Expo 2020, ma la preferenza è stata data a Dubai (Emirati Arabi Uniti). Oltre a Ekaterinburg, c'è la candidatura di Osaka e Baku. In precedenza, in relazione allo svolgimento dei Giochi Olimpici, è stata ritirata da Parigi. La decisione sulla sede della mostra sarà presa dall'Assemblea Generale dell'ufficio Internazionale delle mostre il 23 novembre 2018.

Correlati:

Putin rilancia candidatura di Ekaterinburg per EXPO 2025
I padroni del cielo all'expo ARMIA 2016
Il ministro dell'Industria russo in visita ad EXPO 2015
Tags:
Treni, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik