14:54 15 Ottobre 2018
La cometa 21P/Giacobini-Zinner

Gli scienziati russi scattano foto uniche della cometa Giacobini-Zinner

© Foto: Greg Ruppel/ESA
Mondo
URL abbreviato
0 20

Gli scienziati dell'università federale dell'estremo oriente a Vladivostok hanno scattato immagini uniche della cometa Giacobini-Zinner di "profilo", ciò consentirà di ottenere nuovi dati sulle proprietà della polvere cosmica, segnala università.

La cometa 21P/Giacobini-Zinner è stata scoperta all'inizio del 20esimo secolo, è l'antenata dello sciame meteorico che vola sopra la Terra, nel mese di settembre, gli astronomi hanno osservato come la cometa si muova nelle costellazioni Auriga, Gemelli, Orione e l'Unicorno.

"Gli scienziati dell'Università Federale Dell'Estremo Oriente, insieme agli astrofisici di tutto il mondo stanno monitorando la convergenza della cometa 21P/Giacobini-Zinner con la Terra. Le condizioni climatiche favorevoli di settembre a Primorye hanno permesso di fare scatti di qualità del corpo celeste e di ottenere un materiale unico per la ricerca. Sulla base di questi dati sarà preparato un articolo per la pubblicazione in una delle autorevoli pubblicazioni scientifiche", si legge nel messaggio.

Gli scienziati sottolineano che lo studio di comete offre l'opportunità di ottenere nuove informazioni sulle proprietà microfisiche della polvere cosmica. Lo studio delle particelle più piccole consentirà di conoscere la storia e la successiva evoluzione del sistema solare.

"L'unicità della situazione è che l'angolo di fase della nostra osservazione della cometa è di circa 80 gradi. In altre parole, guardiamo la cometa di "profilo". Tale geometria di osservazione consente di valutare con precisione la distanza che le particelle di polvere di cometa hanno verso il Sole. In questo modo, abbiamo una precisa valutazione del raggio di polvere in direzione del Sole, siamo in grado di determinare con grande precisione la velocità di espulsione delle particelle di polvere e l'effetto che ha sul loro movimento la pressione di radiazione solare. Ora analizziamo questi dati", ha detto la ricercatrice principale Eugenia Zubko.

Uno dei risultati delle osservazioni è un'immagine altamente dettagliata della cometa, in cui sono visibili anche le tracce delle stelle e le loro immagini sono allungate.

Correlati:

La cometa "Incredibile Hulk" a stretto contatto con la Terra il 7 agosto
Il nucleo della cometa 67P secerne molecole di ossigeno
NASA pensa a missione sulla cometa Churyumov-Gerasimenko
Tags:
Cometa, scoperta, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik