20:35 23 Ottobre 2018
Ammasso di galassie PLCK G308.3-20.2 nella costellazione Uccello del Paradiso.

Trovata la data della morte dell'universo

© Foto: ESA/Hubble & NASA, RELICS
Mondo
URL abbreviato
314

L'universo durerà ancora circa 140 miliardi di anni, età dieci volte superiore all'età del mondo, pari a circa 13,8 miliardi di anni.

La ricerca internazionale del team di scienziati è stata svolta con la libreria elettronica preprint arXiv.org e inviata alla rivista Publications of the Astronomical Society of Japan, riferisce il quotidiano giapponese Asahi Shimbun.

A tali conclusioni, gli esperti sono giunti usando la fotocamera HSC (Hyper Suprime-Cam) del telescopio Subaru per dieci milioni di galassie. Hanno seguito la distribuzione della materia oscura e dell'energia oscura, che rappresenta oltre il 95 per cento dell'energia della massa osservata al mondo, gli scienziati, lavorando con il modello cosmologico standard ΛCDM (Λ Cold Dark Matter), hanno valutato il ritmo di espansione dell'Universo, che ha dimostrato essere più lento di quanto si pensasse in precedenza.

In un comunicato stampa dell'osservatorio Subaru si osserva che la ricerca ha permesso di ottenere una dettagliata mappa tridimensionale della distribuzione della materia nell'Universo, e il record di dati del telescopio spaziale Planck ha chiarito i limiti imposti per le impostazioni del ΛCDM.

Nel mese di luglio, gli scienziati hanno simulato la possibile distruzione dell'universo. Tre anni prima, i loro colleghi hanno presentato nuovi argomenti a favore del fatto che il mondo osservato cesserà di esistere tra 22 miliardi di anni a causa del grande strappo.

Correlati:

Dalai Lama incontra scienziati russi per dibattito sull'universo,evoluzione e spiritualità
SuperKEKB, l'acceleratore giapponese che svelerà i misteri dell'Universo
Scienziati scoprono il segreto della formazione di oro e uranio nell'Universo
Tags:
Scoperta, Ricerca scientifica, Spazio
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik