09:38 21 Ottobre 2018
Recep Tayyip Erdogan

Erdogan racconta la disputa con Trump sul gas russo

© Sputnik . Sergey Guneev
Mondo
URL abbreviato
7161

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha affermato che, insieme alla cancelliera tedesca Angela Merkel, ha difeso il diritto di acquistare gas dalla Russia in una disputa con il presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Lo riferisce il canale televisivo Haber.

I leader hanno discusso l'11 e il 12 luglio al vertice della NATO a Bruxelles."Trump ha detto ai partecipanti: ‘voi tutti date da mangiare alla Russia, la Germania gli dà un sacco di soldi'. Non ha detto una parola sulla Turchia per cortesia. Ma non potendo sopportarlo ho detto che riceviamo il 50% del nostro gas dalla Russia, e se non lo facciamo i nostri cittadini si congelano in inverno. Dopodiché la cancelliera tedesca Merkel ha affermato che la Germania riceve il 38% del gas e non può permettere che il suo popolo si congeli", ha detto Erdogan ai giornalisti a bordo di un aereo diretto in Germania.

Secondo il presidente, gli Stati Uniti continuano la politica delle sanzioni, imponendola ad altri paesi, mentre è impossibile stabilire un ordine mondiale equo sul principio del più forte.Erdogan ha sottolineato che la Turchia non sosterrà le sanzioni statunitensi imposte unilateralmente.

"Le risate nell'aula (alla sessione dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, ndr), quando Trump ha parlato della situazione economica, dimostrano apertamente l'opinione dei partecipanti", ha aggiunto il presidente turco.

Gli approvvigionamenti energetici in tutto il mondo sono uno degli elementi più importanti dell'agenda dell'amministrazione americana. A metà luglio il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, dopo aver incontrato Trump, ha dichiarato che l'UE è pronta a investire nella costruzione di nuovi terminali per la ricezione del gas naturale liquefatto americano con un prezzo competitivo.

Con l'aiuto del GNL Washington cerca di scalzare la Russia, leader nella fornitura di risorse energetiche sul mercato europeo. Inoltre, Washington si oppone alla costruzione del gasdotto Nord Stream 2, affermando che renderà l'Europa "dipendente dalle risorse energetiche russe".    

Correlati:

Capo diplomazia tedesca risponde a Trump per le pretese sul gas russo
Turkmenistan: dal 2019 gas, acqua, elettricità e non saranno più gratuiti
Kiev, Naftogaz cercherà di ottenere da Gazprom compensazione per il gas comprato in Europa
Tags:
Forniture, disputa, gas, Donald Trump, Angela Merkel, Recep Erdogan, Russia, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik