14:29 15 Ottobre 2018
Deserto

Scoperta archeologica conferma storia biblica

© AFP 2018 / HOCINE ZAOURA
Mondo
URL abbreviato
10516

Le rovine di un campo vicino al fiume Giordano potrebbero essere la prova dell'esodo degli ebrei dall'Egitto. Lo riferisce il Daily Mail.

"Non abbiamo ancora confermato la datazione dell'insediamento, ma è possibile che risalga al XIII secolo a. C., la stessa epoca in cui gli ebrei hanno uscirono dall'Egitto", afferma l'archeologo David Ben-Shlomo.

Nel sito è stata scoperta della ceramica risalente alla prima età del ferro, tuttavia gli archeologi hanno difficoltà a determinare il periodo esatto della sua produzione. Le rovine erano circondate da un muro basso, che doveva proteggere gli animali, coerentemente con le pratiche nomadi.

"Non abbiamo trovato edifici in pietra, solo i muri per le recinzioni del bestiame. Probabilmente la gente viveva in tende e le recinzioni erano destinate agli animali", ha aggiunto Ben-Shlomo.    

Correlati:

In Olanda archeologi ritrovano una tangente degli Antichi Romani a leader tribale tedesco
Scoperta l'isola dei gemelli
Egitto, scoperta civiltà più antica delle piramidi
Tags:
bibbia, archeologia, Egitto
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik