02:11 19 Ottobre 2018
Russian Topol-M intercontinental ballistic misiles drive through Red Square during the Victory Day parade in Moscow. File photo

Pentagono: "armi nucleari russe sono minaccia principale per USA"

© AFP 2018 / ALEXANDER NEMENOV
Mondo
URL abbreviato
8212

Il Ministro della Difesa americano James Mattis ha definito le armi nucleari della Russia la minaccia estera più importante per il paese. Lo ha dichiarato in un discorso presso l’Istituto militare Carnegie.

"Penso che se parliamo di sfide provenienti dall'estero, la prima questione che dovrebbe essere considerata è la minaccia nucleare della Russia, in misura minore della Cina e, possibilmente, della Corea del Nord", è riportato sul portale del Ministero della Difesa degli Stati Uniti.

Secondo il Ministro, la Corea del Nord è il problema più urgente per il paese, la Russia è la sfida più difficile da un punto di vista militare e la Cina è la "minaccia politica" a lungo termine.

In precedenza, il Pentagono ha promulgato la dottrina nucleare statunitense, che presta molta attenzione allo sviluppo delle forze nucleari russe. Il documento riporta che Washington continuerà a investire nello sviluppo di testate nucleari a basso potenziale e a modernizzare elementi della "triade nucleare" (missili intercontinentali, sottomarini strategici e bombardieri).

Il Dipartimento della Difesa statunitense ha sottolineato che non ha intenzione di ridurre la soglia di utilizzo delle armi nucleari, e lo scopo principale dell'esercito rimane il contenimento degli "attacchi strategici" nucleari e non nucleari.

Mosca ha espresso preoccupazione per le disposizioni della rinnovata dottrina. Il Ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha osservato che il documento prevede un aumento dell'utilizzo delle armi nucleari.

La Russia sta inoltre continuando a sviluppare armi strategiche ad alta precisione. Allo stesso tempo, Vladimir Putin nel suo discorso all'Assemblea Federale ha sottolineato che Mosca non minaccia nessuno e non attaccherà nessuno.

Correlati:

USA desecretano i piani per l’annientamento nucleare di URSS e Cina
Entrato nel Mediterraneo sottomarino nucleare americano armato con missili Tomahawk
69 anni fa: l'URSS diventa una superpotenza nucleare
Tags:
Armi nucleari, armi nucleari, nucleari, il ministero degli Esteri, Sergej Lavrov, USA, Cina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik