09:57 21 Ottobre 2018
Yerevan, capitale dell'Armenia

L'Armenia smentisce l'esistenza di laboratori militari americani nel Paese

© Sputnik . Anton Denisov
Mondo
URL abbreviato
112

Non ci sono laboratori stranieri, in particolare americani, sul territorio dell'Armenia, ha dichiarato oggi ai giornalisti il portavoce del ministero degli Esteri armeno Tigran Balayan.

In precedenza il ministero degli Esteri russo aveva esternato le proprie preoccupazioni per le attività medico-biologiche degli esperti militari statunitensi, in particolare nelle strutture dislocate a ridosso dei confini della Russia. Le autorità armene affermano che i laboratori creati con i finanziamenti americani sono completamente sotto il controllo di Yerevan e si dichiarano pronte a collaborare con la Federazione Russa.

"Recentemente sui media è stata diffusa la notizia che gli esperti russi sono stati fatti entrare nei laboratori americani in Armenia. Voglio precisare che non vi è alcun laboratorio americano o di nessun altro Paese in Armenia: le strutture sono controllate direttamente dalle autorità nazionali ed operano sotto la nostra legislazione, vi lavorano cittadini armeni", ha detto Balayan.

Ha confermato che gli esperti russi si sono recati in visita in un laboratorio, aggiungendo che l'evento corrisponde alla natura delle relazioni bilaterali di Paesi alleati.

Correlati:

Georgia: ex Ministro sicurezza nazionale presenta nuovi dati su armi chimiche
Pentagono respinge accuse su esperimenti di armi biologiche con cavie umane in Georgia
Diplomazia russa accusa il Pentagono di usare i cittadini georgiani come "cavie"
Tags:
Difesa, Sicurezza, Armi biologiche, esercito USA, Russia, USA, Caucaso, Armenia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik