06:47 19 Dicembre 2018
Scatto del Ponte della Crimea fatto dall'astronauta Anton Shkaplerov dal bordo dell'ISS.

Le navi della marina militare ucraina hanno attraversato lo stretto di Kerch

© Foto: Roscosmos/Anton Shkaplerov
Mondo
URL abbreviato
7534

Le due navi della marina militare ucraina che sabato sera sono penetrate nella zona economica esclusiva russa al largo delle coste crimeane sono transitate nello stretto di Kerch scortate da due navi russe e si dirigono a Mariupol. Lo riferisce il giornale on line ucraino Ukrainsky militaristsky portal.

Sabato il Servizio di sicurezza federale russo ha fatto sapere che la nave di ricerca e salvataggio Donbass e il rimorchiatore Korets della marina militare ucraina si sono avvicinate alle coste della Crimea navigando in direzione nord-est. L'FSB ha aggiunto di aver inviato delle imbarcazioni per monitorare i movimenti delle navi ucraine "conformemente al diritto marittimo internazionale e nell'interesse della sicurezza della Russia".

Il presidente ucraino Petro Poroshenko ha dichiarato su Twitter che le navi sono dirette nel Mar d'Azov per far parte della nuova base navale della flotta ucraina. Intanto la marina militare ucraina ha segnalato il verificarsi di "incidenti pericolosi" da parte della Russia durante il passaggio delle navi attraverso lo stretto di Kerch.

"La nave di ricerca e salvataggio Donbass e il rimorchiatore Korets della marina militare ucraina sono dirette a Mariupol, dove dovrebbero arrivare nella serata del 24 settembre", afferma la pubblicazione che aggiunge che le due navi sono scortate dalle motovedette russe Kremenchug e Lubny.

La Crimea è entrata a far parte della Federazione Russa dopo il referendum del 2014 in cui il 96,77% degli elettori ha votato per unirsi alla Russia. L'Ucraina considera ancora la Crimea suo territorio, ma temporaneamente occupato. La dirigenza russa ha ripetutamente affermato che i residenti di Crimea hanno votato democraticamente, nel pieno rispetto del diritto internazionale e della Carta delle Nazioni Unite, per unirsi alla Russia. Il presidente russo Vladimir Putin ha affermato che la questione della Crimea "è definitivamente chiusa".    

Correlati:

Navi della marina militare ucraina entrano nella zona economica esclusiva della Russia
Deputato russo commenta avvicinamento navi militari ucraine a costa della Crimea
Media: Ucraina costruirà una base navale nel Mar d’Azov
Tags:
navi militari, Transito, Crimea, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik