09:37 21 Ottobre 2018
Julian Assange

Mosca considera fake news notizia della stampa inglese su trattative segrete con Assange

© AP Photo / Matt Dunham
Mondo
URL abbreviato
132

Il ministero degli Esteri russo ha smentito la ricostruzione del Guardian, secondo cui i diplomatici russi nel 2017 avrebbero cercato di aiutare il fondatore di WikiLeaks Julian Assange a fuggire in un altro Paese.

Secondo il Guardian, riferendosi a fonti anonime, si sono svolte "trattative segrete" tra i rappresentanti di Assange ed i diplomatici russi dell'Ambasciata a Londra. Nell'articolo si osserva che Assange sarebbe stato prelevato dall'Ambasciata dell'Ecuador in un'auto diplomatica e portato in seguito in Russia o nel Paese centroamericano.

"I diplomatici non sono entrati in contatto nè con i rappresentanti dell'Ambasciata dell'Ecuador a Londra, né con l'entourage di Assange per facilitare la sua partenza dal Regno Unito", — si afferma nei commenti del ministero degli Esteri russo.

"L'articolo contiene una serie di insinuazioni di natura russofoba", ha concluso il dicastero diplomatico russo, sottolineando che pubblicazioni simili "non reggono le critiche".

A sua volta l'Ambasciata russa a Londra ha commentato l'articolo del Guardian, citandolo come esempio di fake news dei media britannici, esprimendo rammarico per il fatto che gli autori dell'articolo non hanno nemmeno tentato di ottenere un commento da un rappresentante della missione diplomatica russa prima della pubblicazione.

Correlati:

Ambasciatore Svezia: “non daremo Assange agli USA perché rischia condanna a morte”
“Londra deve consegnare Assange all'Ecuador”
Per ex presidente dell'Ecuador "giorni contati" nell'Ambasciata di Londra per Assange
Presidente dell'Ecuador: Assange dovrà lasciare l'Ambasciata a Londra
Che succederà ad Assange?
Margarita Simonyan commenta la possibile revoca dell'asilo ad Assange dell'Ecuador
Tags:
Russofobia, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Ambasciata, Guardian, Wikileaks, Il Ministero degli Esteri della Russia, mass media, Julian Assange, Ecuador, Gran Bretagna, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik