10:25 23 Ottobre 2018
Bombardiere strategico Tu-160

Londra: “volo bombardieri russi spazio aereo britannico è aggressione”

© flickr.com/ cryogenic666
Mondo
URL abbreviato
9232

Il Ministro della Difesa britannico Gavin Williamson ha definito un "atto di aggressione" il volo di due bombardieri strategici russi Tu-160 vicino allo spazio aereo della Gran Bretagna, il quotidiano Daily Mail.

"I bombardieri russi che volano vicino lo spazio aereo del Regno Unito sono un altro segno della seria sfida militare rappresentata oggi dalla Russia. Non avremo alcuna esitazione a proteggere in modo permanente i nostri cieli dagli atti di aggressione. Ancora una volta, la risposta rapida della RAF ha dimostrato quanto sia importante per le nostre forze armate proteggere il Regno Unito" ha detto il Ministro della Difesa britannico.

Come riportato ieri dal Ministero della Difesa russo, giovedì, due bombardieri strategici Tu-160 hanno effettuato un volo sopra acque neutrali della zona del Mare di Barents, della Norvegia e del Mare del Nord.

"I bombardieri sono stati scortati da caccia MiG-31. Il volo è durato per 14 ore nel corso del quale gli equipaggi dei bombardieri strategici Tu-160 hanno eseguito un rifornimento in volo", ha detto in un comunicato.

In fasi separate del percorso, gli aerei russi sono stati scortati dai caccia Eurofighter Typhoon della RAF.

I piloti dell'aviazione a lungo raggio russa sorvolano regolarmente le acque neutrali dell'Artico, del Nord Atlantico, del Mar Nero e del Mar Caspio e del Pacifico. Tutti i voli delle forze aerospaziali in Russia sono svolti in stretta conformità con le normative internazionali in materia di uso dello spazio aereo senza violare i confini di altri stati, dice il Ministero della Difesa russo.

Come riportato il 15 settembre il bombardiere strategico United States Air Force B-52H, in grado di trasportare armi nucleari, ha volato al largo della costa della regione di Murmansk e l'arcipelago artico di Novaja Zemlja e Terra di Francesco Giuseppe.

Il bombardiere strategico americano B-52H, è decollato dalla base aerea di Fairford nel Regno Unito, ha sorvolato le frontiere marittime della regione di Murmansk e la costa occidentale della Novaja Zemlja, e poi è volato intorno all'arcipelago di Terra di Francesco Giuseppe, compresa l'isola della Terra Alexandra, dove si trova la più recente base di difesa aerea russa, la Trifoglio Artico.

Durante il volo, il bombardiere americano non ha violato i confini russi, mantenendosi per tutto il tempo nello spazio aereo sopra le acque internazionali dell'Oceano Artico.

Per garantire la durata del volo dopo il decollo dalla base aerea in Inghilterra è stato rifornito di carburante dall'aerocisterna KC-135 dell'Air Force americana.

Correlati:

National Interest compara il Tu-160 con il suo analogo americano
Putin: modernizzazione Tu-160 rafforzerà la triade nucleare russa
USA possono riportare bombardieri B-52 a regime di combattimento come nella guerra fredda
Tags:
Aeronautica, bombardieri, Bombardieri strategici, Il Ministero della Difesa, Aviazione, Gavin Williamson, Regno Unito, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik