16:58 20 Ottobre 2018
Georgia flag. (File)

La Georgia ha cambiato idea sulla produzione di marijuana d'esportazione

© Sputnik . Alexandr Imedashvily
Mondo
URL abbreviato
0 30

Il Governo della Georgia ritirerà il disegno di legge sulla coltivazione e produzione di marijuana per l'esportazione.

Il presidente del parlamento georgiano Irakli Kobakhidze ha detto che il disegno di legge che autorizza la produzione di marijuana per l'esportazione per scopi medici e cosmetici, ha suscitato "disordine" nella società georgiana. Egli ha osservato che ci sono state proteste contro la risoluzione del governo da parte della Chiesa.

"Siamo una forza politica, per cui l'uomo e la protezione del suo onore è importante, quindi ascoltiamo il parere della società", ha detto il rappresentante del governo "Sogno Georgiano", sottolineando il "particolare rispetto" verso il Patriarca Elias.

Il presidente del parlamento ha sottolineato che la questione del disegno di legge l'opposizione ha utilizzata a fini speculativi per scopi politici. In precedenza il ministro delle finanze della Georgia Iwane Machavariani ha dichiarato che la produzione in loco del paese e la successiva esportazione della marijuana per scopi medici diventerà un nuovo settore, che porterà grandi guadagni e aiuterà a sconfiggere la povertà.

Particolarmente attivo contro la legalizzazione del consumo di marijuana, che è già stata autorizzata dalla Corte costituzionale con la Georgia, ma anche contro la sua produzione è stata la Chiesa. Gran parte della società georgiana non ha dato supporto al disegno di legge.

Correlati:

La Georgia esprime interesse per normalizzare le relazioni con la Russia
Georgia verso rottura delle relazioni diplomatiche con la Siria
In Georgia si va con la "militare"
Tags:
Legge, legge, Georgia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik