10:40 16 Ottobre 2018
Situazione in Siria

Siria, i terroristi non hanno più accesso alle fonti di acqua potabile

© REUTERS / Rodi Said
Mondo
URL abbreviato
6260

Il corrispondente di Sputnik dalla zona orientale del deserto di al Suwayda ha comunicato che continua l’offensiva dell'esercito contro i terroristi trincerati sulle alture di Tulul Al Safa.

In precedenza sono stati troncati i collegamenti logistici dell'ISIS e neutralizzati i cecchini a guardia dei rifugi, distrutti i depositi di armi e viveri. L'esercito attacca ogni giorno, stringendo l'anello d'assedio.

Ieri i terroristi hanno perso l'accesso all'ultima fonte di acqua dolce. Una brutale battaglia è durata diversi giorni per le cisterne nella zona di Qabar sheikh Hussein, utilizzate dai militanti dell'ISIS. Ora sono sotto il controllo dell'esercito siriano.

La principale difficoltà dei combattimenti nella zona è rappresentata dal fatto che i carri armati e i mezzi pesanti non possono avvicinarsi alle posizioni dei terroristi a causa della morfologia del territorio. La fanteria è assistita dall'aviazione che anticipa l'avanzata con massicci attacchi.    

Correlati:

Accordo tra Putin e Erdogan su Idlib eviterà catastrofe umanitaria in Siria – WSJ
Mosca chiede discussione raid di Francia e Israele in Siria nel Consiglio di Sicurezza ONU
Scomparso dai radar aereo militare russo nel Mediterraneo durante raid israeliani in Siria
Tags:
Acqua, terroristi, offensiva, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik