09:53 18 Ottobre 2018
NATO Secretary-General Jens Stoltenberg delivers a press conference after a NATO defence ministers' meeting at the NATO headquarters in Brussels on October 27, 2016

Stoltenberg: la NATO vuole rispondere a "attacchi informatici provenienti dalla Russia"

© AFP 2018 / THIERRY CHARLIER
Mondo
URL abbreviato
0 214

La NATO può applicare il quinto articolo del suo statuto di difesa collettiva in caso di "attacchi informatici da parte della Russia". Lo ha detto il segretario generale dell'alleanza, Jens Stoltenberg, in un'intervista al portale Axios.

Secondo lui, un passo del genere dipende dal tipo di attacco informatico. Inoltre, ha dichiarato di voler rafforzare la protezione delle informazioni dell'organizzazione. Stoltenberg ha rifiutato di parlare delle condizioni con cui sarà applicato il quinto articolo.

"Non dobbiamo dare vantaggi a nessun potenziale avversario", ha sottolineato.

Il segretario generale ha aggiunto che i mezzi di protezione saranno conformi al diritto internazionale.

"Sono stati utilizzati, per esempio, contro l'ISIS, non contro la NATO, ma alleati della NATO", ha concluso Stoltenberg.

L'articolo cinque dello statuto della NATO afferma che "un attacco armato contro una parte o più di esse in Europa o dell'America Settentrionale sarà considerato come un attacco contro l'alleanza nel suo complesso". In precedenza, i membri dell'alleanza al vertice di luglio a Bruxelles hanno raggiunto un accordo sull'applicazione di questo articolo come nel caso della  "guerra ibrida". La Russia ha ripetutamente smentito le accuse di cyber attacchi e tentativi di influenzare le elezioni in diversi paesi. Il portavoce del presidente Dmitry Peskov li ha definiti "assolutamente infondati". Il ministro degli esteri Sergei Lavrov, parlando del presunto intervento russo in elezione USA, Francia, Regno Unito e Germania, ha dichiarato che non ci sono prove a sostegno delle accuse.

 

Correlati:

Deputato danese: la NATO è nella fase critica della sua esistenza
Poroshenko: “non chiederemo a Putin il permesso per entrare nella NATO”
Filorussi di Lugansk segnalano istruttori NATO tra militari ucraini nel Donbass
Tags:
attacchi, NATO, Jens Stoltenberg, Europa
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik