16:29 20 Ottobre 2018
Guatemala

Gioco dei troni tra i Maya, trovata nuova fonte di informazioni

© Sputnik . Maria Plotnikova
Mondo
URL abbreviato
0 40

Il periodo classico della storia dei maya risale al primo millennio della nostra era.

La grande civiltà centro americana è stata suddivisa in un numero di stati con centri in città, una cifra non certa e sempre aggiornata, di cui sono state trovate le rovine nei secoli successive. E in queste rovine a volte ci sono notevoli ritrovamenti. Questa volta il trofeo degli archeologi è una lastra di pietra, con una massa di circa una tonnellata trovata tra le rovine della città di La Coruna (durante il periodo Inca, ovviamente, era chiamata diversamente). Di natura calcarea, il  piano delle dimensioni di 1,46 e 1,2 metri contiene una scritta in geroglifici, datata 12 maggio 544 D.C. I maya avevano un calendario preciso, con rituali significativi, e i ricercatori del XIX-XX secolo sono riusciti a capire i dettagli e questa precisione non è una sorpresa.

L'iscrizione narra del regno del re della città di nome Chack Tuk Ichak. Da altre fonti archeologiche è noto che un uomo con lo stesso nome regnava una ventina di anni più tardi nella città di El Perù-Waka (questo è il nome moderno). 

La lastra ritrovata

Probabilmente, risale al periodo classico della storia maya, alla lotta per il primato tra due coalizioni. La prima era nella città di Tikal, la seconda si raggruppava intorno al regno di Kanul e proprio lì viveva Chack Tuk Ichak. Nel 562 la sua coalizione è riuscita a sconfiggere l'altra e governare per due secoli.  Le rovine di Tikal furono trovate dagli spagnoli nel XVIII secolo. La Corona fu trovata quasi nello stesso periodo, secondo i criteri di valutazione. I reperti archeologici da lì cominciarono a finire sul mercato nero nel 1960, ma la loro origine è rimasta a lungo ufficialmente sconosciuta. Gli scienziati sono riusciti a trovarli solo nel 1996.

Correlati:

L'Islam nelle terre degli antichi Maya
In Ucraina scoperta antica tomba di una giovane strega. FOTO
L'ultra maratoneta Venturini alla scoperta della Siberia
Tags:
scavi, Scoperta, America Latina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik